dalla Home

Mercato

pubblicato il 9 luglio 2010

Fiat procede spedita verso lo scorporo auto

Deciso l'aumento di capitale della nuova società Fiat Industrial Finance

Fiat procede spedita verso lo scorporo auto

Il Lingotto procede spedito verso l'obiettivo dello scorporo auto entro il 2010 e da forma a quello che sarà un polmone finanziario importante nell'assetto del nuovo gruppo guidato da John Elkann (34 anni). Se un mese fa Torino ha creato la nuova società Fiat Industrial Finance, che avrà il compito di diventare il polmone finanziario della futura Fiat Industrial, ora la sua assemblea straordinaria ha deliberato di aumentare entro il 31 dicembre 2012 il capitale sociale da 120.000 a un massimo di 100 milioni di euro, grazie anche a conferimenti di beni in natura e di crediti.

Tuttavia per la separazione degli asset resta necessario il finanziamento da 4 miliardi di euro che è stato negoziato dall'amministratore delegato, Sergio Marchionne, nelle ultime settimane e che sta per essere definito la prossima settimana, grazie alla garanzia di un pool di banche costituito da Intesa Sanpaolo, Unicredit, Bnp Paribas, Citigroup, Calyon e Royal Bank of Scotland.

Autore:

Tag: Mercato , Fiat , torino


Top