dalla Home

Mercato

pubblicato il 8 luglio 2010

Chevrolet Volt in sempre più mercati d'America

Annunciati i volumi di produzione: 10.000 entro il 2011 e 30.000 entro il 2012

Chevrolet Volt in sempre più mercati d'America
Galleria fotografica - Chevrolet Volt 2010Galleria fotografica - Chevrolet Volt 2010
  • Chevrolet Volt 2010 - anteprima 1
  • Chevrolet Volt 2010 - anteprima 2
  • Chevrolet Volt 2010 - anteprima 3
  • Chevrolet Volt 2010 - anteprima 4
  • Chevrolet Volt 2010 - anteprima 5
  • Chevrolet Volt 2010 - anteprima 6

La Chevrolet Volt debutterà sulle strade americane poco alla volta. Ed Whitacre, Presidente e Amministratore Delegato di General Motors, ha annunciato che l'azienda vuole estendere ad altre regioni il suo debutto, confermando che la Volt sarà disponibile inizialmente in sette aree degli Stati Uniti. Verso la fine di quest'anno, la vendita a privati sarà avviata in California e nelle città di Washington, Austin (Texas) e New York. E' previsto invece per il primo trimestre del 2011, l'arrivo delle Chevrolet Volt dai Concessionari del Michigan, New Jersey e Connecticut, in contemporanea alla diffusione nel Texas e New York.

"Abbiamo potuto aggiungere mercati molto diversi tra loro, come Texas e New York, perché Volt si presta sia all'uso da parte di pendolari sia a lunghi trasferimenti, alle calde estati di Austin come ai freddi inverni di Manhattan - ha detto Whitacre - La Volt può essere la vostra auto principale, offrendovi la libertà di viaggiare senza ricorrere alla benzina e allo stress di pianificare ogni viaggio in base al livello di carica della batteria". Riguardo la produzione, che avverrà nella fabbrica di Detroit-Hamtramck nel Michigan, sono stati annunciati volumi pari a 10.000 unità per la fine del 2011 e a 30.000 nel 2012.

In questo contesto, degna di nota è l'iniziativa "Viaggio della Libertà" con cui la Volt si è prepara al lancio in nuovi mercati. Percorrendo 2.860 km ha dimostrato la capacità di viaggiare per circa 60 chilometri come veicolo elettrico puro e con un'autonomia totale di oltre 500 km, mantenendo la trazione elettrica in ogni istante e ad ogni velocità. Il "Freedom Drive" è durato quattro giorni: partenza da Austin il primo luglio, alla volta di Little Rock (Arkansas), Nashville (Tennessee), Washington (D.C.), Filadelfia, prima di concludersi a New York City il 4 luglio, giusto in tempo per i festeggiamenti dell'Independence Day.

Autore:

Tag: Mercato , Chevrolet , auto elettrica , produzione , auto ibride


Top