dalla Home

Curiosità

pubblicato il 8 luglio 2010

Continental dona 1.000 vuvuzela ad un'ospedale

La beneficenza nasce anche dai Mondiali FIFA Sudafrica 2010

Continental dona 1.000 vuvuzela ad un'ospedale
Galleria fotografica - Continental dona 1.000 vuvuzela ad un'ospedaleGalleria fotografica - Continental dona 1.000 vuvuzela ad un'ospedale
  • Continental dona 1.000 vuvuzela ad un\'ospedale - anteprima 1
  • Continental dona 1.000 vuvuzela ad un\'ospedale - anteprima 2
  • Continental dona 1.000 vuvuzela ad un\'ospedale - anteprima 3
  • Continental dona 1.000 vuvuzela ad un\'ospedale - anteprima 4

Anche uno strumento legato al gioco come la vuvuzela, ovvero la trombetta caratteristica del Sudafrica che tanto ha fatto scalpore durante questi Mondiali, può diventare un dono di beneficenza. Continental Italia ne ha regalate 1.000 ad un'associazione che opera nell'ambito del sostegno riabilitativo di bambini con disabilità motorie e psichiche presso l'ospedale Niguarda Ca' Granda di Milano. Un'idea che è nata dalla sponsorship con i Mondiali FIFA Sudafrica 2010 a cui l'azienda fornisce tutti i pneumatici per gli autobus utilizzati per il trasporto dei giocatori nei trasferimenti.

"Sono molto lieto che un'azienda come Continental si dimostri attenta e sensibile alle persone con disabilità", ha detto Pasquale Cannatelli, direttore generale dell'azienda ospedaliera. Un dono che non solo ribadisce il legame di Continental con la città di Milano ("nella quale è situata la nostra sede italiana ed a cui siamo strettamente legati", come ha ricordato Alessandro De Martino, amministratore delegato di Continental Italia), ma che anticipa di pochi giorni la finale dei Mondiali tra Spagna e Olanda in programma per Domenica sera.

Autore:

Tag: Curiosità , sponsorizzazioni , beneficenza


Top