dalla Home

Mercato

pubblicato il 6 luglio 2010

Continental produrrà pneumatici anche in Cina

Inaugurato il primo stabilimento in loco costato oltre 185 mln di euro

Continental produrrà pneumatici anche in Cina

Il programma di espansione e crescita di Continental in Asia prosegue in Cina, ormai primo mercato automobilistico al mondo, con l'inaugurazione della fabbrica di Hefei. L'impianto, che copre circa circa 70mila metri quadri di superficie edificata, rappresenta il primo investimento della divisione pneumatici autovettura e trasporto leggero (PLT) di Continental in questo Paese e, trattandosi di oltre 185 milioni di euro, è anche il più grande progetto con investimento straniero diretto. "Speriamo di produrre e vendere finalmente in Cina pneumatici per autovettura di produzione locale. La positiva evoluzione del progetto ci rende fiduciosi che, insieme al motivatissimo team di Hefei, anche l'aumento della capacità di produzione a quattro milioni annui di pneumatici procederà secondo i nostri programmi", ha detto Nikolai Setzer, membro del Consiglio di Amministrazione di Continental e responsabile della divisione pneumatici autovettura e trasporto leggero.

Alla cerimonia nell'impianto di Hefei ha preso parte una delegazione del governo della Bassa Sassonia guidata da Jörg Bode - ministro dell'economia, del lavoro e dei trasporti e vice primo ministro della Bassa Sassonia - insieme ad alti funzionari dei governi della provincia di Ahnui e della città di Hefei. Questo nuovo impianto, di cui Continental riventica un tempo di costruzione da record (dieci mesi invece di una media di quindici), avrà la più moderna tecnologia per la produzione di pneumatici di cui dispone Continental e applicherà processi e tecniche a basso impatto ambientale per la produzione di pneumatici premium medium e high-end per autovettura che soddisfino le esigenze e la domanda della Cina e di oltre oceano.

Autore:

Tag: Mercato , cina


Top