dalla Home

Novità

pubblicato il 10 gennaio 2006

Aston Martin Rapide

Aston Martin Rapide
Galleria fotografica - Aston Martin RapideGalleria fotografica - Aston Martin Rapide
  • Aston Martin Rapide - anteprima 1
  • Aston Martin Rapide - anteprima 2
  • Aston Martin Rapide - anteprima 3
  • Aston Martin Rapide - anteprima 4
  • Aston Martin Rapide - anteprima 5
  • Aston Martin Rapide - anteprima 6

Aston Martin tornerà a produrre una Gran Turismo a quattro porte e al Salone di Detroit 2006 ha presentato ufficialmente un primo studio stilistico di quella che potrebbe diventare fra meno di due anni la nuova ammiraglia.

La carrozzeria non deve però far pensare ad una limousine tradizionale, comoda, lussuosa ed esclusiva; stiamo parlando di un'Aston, e quindi di potenza (vicina ai 500 cavalli) e soprattutto di alte prestazioni. In questo senso il nome scelto per il prototipo lascia poche ombre di dubbio: "Rapide".

I dati tecnici dichiarati dalla Casa sono altrettanto eloquenti. Il motore è lo stesso della DB9, un poderoso 6.0 litri V12 , ulteriormente potenziato a 480 cavalli. Rispetto alla DB9, a fronte di una maggior lunghezza di 30 cm della carrozzeria, la massa a vuoto è aumentata di appena 140 kg e questo dovrebbe consentire prestazioni velocistiche equivalenti. Sul filo dei 300 km/h!

L'abitacolo, a quattro posti, interpreta al meglio la filosofia delle Aston di questi ultimi anni. Un giusto equilibrio di modernità, a tratti hi tech, ed eleganza squisitamente british. Rapide sfoggia un arredamento chiaro e luminoso, dominato da rivestimenti di pelle pregiata e inserti in radica di noce. Interamente in legno è addirittura il retro di ogni singolo sedile, mentre nel poggiatesta di quelli anteriori sono incastonati i due display LCD dell'impianto di intrattenimento multimediale. Fra le finezze che potrete osservare meglio sfogliando la fotogallery, vi segnaliamo la collocazione del cellulare, che va installato verticalmente nel tunnel centrale.

Un auto che fa già sognare e che diverrà presto realtà. L'arrivo della versione definitiva è previsto per il 2008, ma la competizione ideale con la Maserati Quattroporte e con la futura Porsche Panamera è iniziata!

Scegli Versione

Autore: Alessandro Lago

Tag: Novità , Aston Martin


Top