dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 30 giugno 2010

EV Cup: quando le corse diventano "green"

Nel 2011 un campionato dedicato esclusivamente alle vetture elettriche

EV Cup: quando le corse diventano "green"
Galleria fotografica - Lightning GTGalleria fotografica - Lightning GT
  • Lightning GT - anteprima 1
  • Lightning GT - anteprima 2
  • Lightning GT - anteprima 3
  • Lightning GT - anteprima 4
  • Lightning GT - anteprima 5
  • Lightning GT - anteprima 6

E' arrivata al giro di boa la EV Cup, una serie sportiva ideata in Gran Bretagna che porta in gara auto elettriche di ogni tipo, suddivise in classi alla maniera delle gare endurance come la 24h di Le Mans. In realtà, più che corse vere e proprie, il calendario 2010 della EV Cup prevede sette eventi promozionali su tracciati temporanei che fanno da prologo alla vera stagione sportiva che l'organizzatore, la EEVRC Ltd, vorrebbe lanciare nel 2011 con il supporto della FIA sulla falsariga della serie motociclistica patrocinata dalla FIM.

Le prossime uscite della EV Cup sono previste per il prossimo "Festival of Speed" di Goodwood (2-4 luglio), al Salone di Parigi (2-17 ottobre) e a fine anno a Los Angeles, dove verrà annunciato il calendario 2011 che dovrebbe prevedere sei gare in circuiti tradizionali di Gran Bretagna, Francia e Germania. Intanto in griglia di partenza per la classe City EV quest'anno è presente la THINK City in versione "racing", con un motore elettrico potenziato da 30 kW che permette alla city car norvegese di raggiungere 50 km/h in 6,5 secondi e una velocità massima di 100 km/h con un'autonomia di 180 km.

Nella classe Sports EV figura invece la Lightning GT, una Gran Turismo con un raffinato telaio in alluminio e carrozzeria in composito che promette un'accelerazione 0-100 km/h in meno di 5 secondi e una velocità massima limitata elettronicamente di ben 210 km/h. Della stessa classe fa parte anche la Ginetta G50 EV da 110 CV e 190 km/h e la Westfield iRACER, una sorta di vettura formula che con 600 kg e due motori da 80 kW accelera da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi. Chiude il lotto delle attuali partecipanti la GreenGT, unica rappresentante della classe "open" Prototype EV. Fuori è una sport a ruote coperte, ma sotto il cofano ha due motori da 100 kW che la spingono fino a ben 275 km/h. Insomma, gli ingredienti per un campionato tutto sommato ci sono. A mancare, forse, sarà il rumore.

Galleria fotografica - EV Cup 2010Galleria fotografica - EV Cup 2010
  • EV Cup 2010 - anteprima 1
  • EV Cup 2010 - anteprima 2
  • EV Cup 2010 - anteprima 3
  • EV Cup 2010 - anteprima 4
  • EV Cup 2010 - anteprima 5
  • EV Cup 2010 - anteprima 6
Galleria fotografica - Westfield iRacerGalleria fotografica - Westfield iRacer
  • Westfield iRacer - anteprima 1
  • Westfield iRacer - anteprima 2
  • Westfield iRacer - anteprima 3
  • Westfield iRacer - anteprima 4
  • Westfield iRacer - anteprima 5
  • Westfield iRacer - anteprima 6
Galleria fotografica - John Surtees nell'Eurotunnel su Ginetta G50EVGalleria fotografica - John Surtees nell'Eurotunnel su Ginetta G50EV
  • John Surtees nell\'Eurotunnel su Ginetta G50EV - anteprima 1
  • John Surtees nell\'Eurotunnel su Ginetta G50EV - anteprima 2
  • John Surtees nell\'Eurotunnel su Ginetta G50EV - anteprima 3
  • John Surtees nell\'Eurotunnel su Ginetta G50EV - anteprima 4
  • John Surtees nell\'Eurotunnel su Ginetta G50EV - anteprima 5
  • John Surtees nell\'Eurotunnel su Ginetta G50EV - anteprima 6
Galleria fotografica - TH!NK CityGalleria fotografica - TH!NK City
  • TH!NK City - anteprima 1
  • TH!NK City - anteprima 2
  • TH!NK City - anteprima 3
  • TH!NK City - anteprima 4
  • TH!NK City - anteprima 5
  • TH!NK City - anteprima 6

Autore:

Tag: Motorsport , mobilità sostenibile , auto elettrica


Top