dalla Home

Attualità

pubblicato il 28 giugno 2010

Targhe: meglio i nomi delle province per esteso?

Per Zaia farebbe bene alla promozione del territorio. Vota il sondaggio

Targhe: meglio i nomi delle province per esteso?

Il rilancio e il consolidamento dell'identità dei territori italiani passa anche per le targhe delle auto. Ne è convinto il governatore del Veneto, Luca Zaia, che si è detto ieri, ospite del talk show di Klaus Davi in onda su You Tube, "assolutamente favorevole all'idea che compaiano per esteso sulle targhe delle auto i nomi delle province". "Non deve essere solo Roma ad avere questo privilegio", ha aggiunto, rivelando che la sua opinione è tutt'altro che isolata. Il governatore ha infatti snocciolato i dati di un sondaggio svolto su 1000 utenti di You Tube secondo il quale ben due interpellati su tre sono favorevoli al fatto che i nomi delle province vengano riportati per esteso sulle targhe delle auto.

Secondo il sondaggio presentato, "soprattutto i giovani trovano che questo sarebbe un modo per fare conoscere i nomi stessi delle province italiane visto che solo 10 su 100 sa quante sono in Italia" e sarebbe persino un modo per dare visibilità promozionale al territorio. "Credo che questa possa essere una chiamata di popolo rispetto alla difesa delle identità - ha detto Zaia -. L'identità passa anche attraverso queste forme pressoché subliminali, ma efficaci di valorizzazione dei territori".

E per convincere gli scettici, il provocatorio Zaia - già al centro di aspre polemiche nei mesi scorsi per aver detto che "la tolleranza zero è una cazzata" - ha portato ad esempio ciò che succede nelle regioni autonome della Valle d'Aosta e nelle provincie autonome di Trento e Bolzano, "esse altro ai numeri recano lo stemma del Gonfalone accanto alla sigla AO TN e BZ naturalmente - ha detto Zaia -. Ciò prova che le targhe in alcune zone d'Italia sono già veicolo del territorio o di simboli territoriali. Nulla quindi impedisce che i nomi delle province vengano scritte per esteso".

234 voti Sondaggio

Sei d'accordo a far comparire sulle targhe delle auto i nomi delle province per esteso?

No

  
49%

  
50%

 

Autore:

Tag: Attualità , viaggiare


Top