dalla Home

Curiosità

pubblicato il 22 giugno 2010

Ford Focus RS Le Mans Classic

Cinque esemplari celebrativi per altrettante leggende della 24 Ore

Ford Focus RS Le Mans Classic
Galleria fotografica - Ford Focus RS Le Mans ClassicGalleria fotografica - Ford Focus RS Le Mans Classic
  • Ford Focus RS Le Mans Classic - anteprima 1
  • Ford Focus RS Le Mans Classic - anteprima 2
  • Ford Focus RS Le Mans Classic - anteprima 3
  • Ford Focus RS Le Mans Classic - anteprima 4
  • Ford Focus RS Le Mans Classic - anteprima 5
  • Ford Focus RS Le Mans Classic - anteprima 6

In occasione della quinta Le Mans Classic (9-11 luglio 2010) la Ecurie Ford France presenta una collezione di cinque vetture speciali su base Ford Focus RS. Ognuna delle cinque Ford Focus RS Le Mans Classic presenta un diverso schema di colori che ripropone la livrea delle Ford da competizione che hanno fatto la storia della 24 Ore di Le Mans.

L'RS nera con strisce centrali argento fa riferimento alla Ford MKII vincitrice della classica francese nel 1966 (n. 2) con Bruce McLeren e Chris Amon, mentre la Focus RS rossa con strisce bianche celebra la Ford MK IV (n. 1) trionfatrice nel 1967 per mano di Dan Gurney e Antony Joseph Foyt. L'esemplare bianco con sottili decal blu e bordo rosso ricorda la Ford MK IIB numero 6 iscritta alla 24 Ore di Le Mans 1967 dalla Ford France per Jo Schlesser e Guy Ligier.

Le ultime due "Le Mans Classic" ripropongono invece uno schema bicolore che celebra vittorie altrettanto importanti. La prima è dipinta nei classici colori blu cielo e arancio dello sponsor Gulf che caratterizzava le Ford GT40 vincitrici nella 24 Ore di Le Mans 1968 e 1969 (Pedro Rodriguez/Lucien Bianchi, Jackie Oliver/Jacky Ickx). La seconda recupera invece la verniciatura bianca e blu della Ford Capri RS che ha dominato la categoria Turismo nel 1972 (N. 54, Gerry Birrel/Claude Bourgoigne)

Anche gli interni delle vetture sono rifinite in maniera esclusiva, con sedili Recaro ricoperti in pelle a Alcantara con cuciture a rombi che riprendono il colore carrozzeria. In pelle sono anche le coperture di leva del cambio, freno a mano e bracciolo anteriore, come anche una guida per le cinture di sicurezza. Una targhetta numerata 1/1 riporta poi per ogni esemplare di Ford Focus RS LMC le caratteristiche e la storia della famosa progenitrice da corsa, con tanto di numero di telaio, nomi dei piloti e media oraria sulla 24 Ore di Le Mans

Nel corso del week-end di gare storiche sul Circuit de La Sarthe le cinque Ford Focus RS Le Mans Classic scenderanno in pista per una parata in compagnia della nuova Ford Focus RS500. Dopo la manifestazione saranno messe in vendita con pacchetto RS (sedili Recaro anteriori e posteriori, sensori di parcheggio, parabrezza termico riscaldato e avviamento keyless) o RS Technology (navigatore touch screen DVD con telecamera di retromarcia, lettore CD-MP3 a 8 altoparlanti, kit Bluetooth-2, allarme antifurto e controllo pressione pneumatici), assieme ad un cronografo da polso Le Mans Classic a tiratura limitata di 600 pezzi. Nessun accenno al prezzo di vendita, ma è facile pensare a cifre vicine ai 40.000 euro.

Autore:

Tag: Curiosità , Ford , serie speciali , le mans


Top