dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 21 giugno 2010

Dalla Corea il semaforo per daltonici

Il prototipo ha luci triangolari, rotonde e quadrate

Dalla Corea il semaforo per daltonici
Galleria fotografica - Semaforo per daltoniciGalleria fotografica - Semaforo per daltonici
  • Semaforo per daltonici - anteprima 1
  • Semaforo per daltonici - anteprima 2
  • Semaforo per daltonici - anteprima 3

I tre designer coreani che rispondono ai nomi di Ji-youn Kim, Soon-young Yang e Hwan-ju Jeon hanno realizzato per Yanko Design il prototipo di un semaforo per daltonici che abbandona la tradizionale forma rotonda delle tre luci segnaletiche per sostituirla con tre forme differenti. Nel proposto semaforo "Universal Signal Light" la luce rossa in alto è triangolare, quella centrale gialla è circolare e quella inferiore verde è quadrata.

In questo modo le persone che hanno problemi nel riconoscere i colori (daltonismo, discromatopsia, deuteranopia) possono facilmente e rapidamente distinguere il segnale semaforico sulla base della forma, oltre che sul colore e sulla posizione della luce. L'idea pare interessante ed è facile immaginare che potrebbe tornare utile a migliorare la sicurezza stradale di tutti gli automobilisti, anche di quelli dotati di vista perfetta, con un'indicazione aggiuntiva che può risultare ancora più intuitiva e veloce da riconoscere.

I problemi che potrebbe incontrare l'Universal Signal Light riguardano soprattutto le abitudini degli utenti della strada, da 142 anni abituati alla classica lampada semaforica con tre luci circolari. Anche dal punto di vista della sicurezza stradale e delle norme relative, si tratterebbe di andare a modificare i singoli codici della strada dei vari paesi del mondo, passando prima per la modifica degli standard internazionali come quelli fissati per l'Europa dalla Convenzione di Vienna sulla segnaletica stradale (1968) e il vaglio della World Road Association.

Autore:

Tag: Curiosità , sicurezza stradale , infrastrutture


Top