dalla Home

Attualità

pubblicato il 9 giugno 2010

GM richiama 1,36 milioni di auto

Un possibile difetto elettrico potrebbe farle incendiare

GM richiama 1,36 milioni di auto

Nessun incidente, ma cinque incendi. Questo risulta alla General Motors che ha richiamato oltre 1,36 milioni di SUV e altri modelli a causa di un possibile difetto elettrico che potrebbe fare incendiare le vetture (altre 100.000 vetture saranno richiamate in Canada, Messico e a livello internazionale). Si tratta di un vecchio fantasma che torna a bussare alla porta di Detroit. Già due anni fa era stato riscontrato un guasto simile e a seguito di vari controlli era stato aggiunto un fusibile al circuito di controllo.

Adesso però GM intende "disattivare in modo permanente e rimuovere il modulo", pagando ai proprietari delle vetture coinvolte 100 dollari. Dai documenti della National Highway Traffic Safety Administration, l'autorità americana di supervisione sulla sicurezza stradale che è già stata informata sui fatti dal Colosso automobilistico, i problemi riguardano modelli di diversi marchi. L'azione di richiamo coinvolge infatti Buick Lucerne, Cadillac DTS e Hummer H2 prodotti tra il 2006 e il 2009; Buick Enclave e Cadillac CTS (2008-09); e la Chevrolet Traverse dell'anno scorso. La lista prosegue con Cadillac Escalade, Escalade ESV e EXT (2008-2009); Chevrolet Avalanche, Silverado, Suburban e Tahoe; GMC Acadia, Sierra, Yukon e Yukon XL e Saturn Outlook.

Autore:

Tag: Attualità , General Motors , richiami


Top