dalla Home

Tuning

pubblicato il 9 giugno 2010

Oakley Design Ferrari 458 Italia

Tanta fibra di carbonio e 627 CV per i 5 esemplari numerati

Oakley Design Ferrari 458 Italia
Galleria fotografica - Oakley Design Ferrari 458 ItaliaGalleria fotografica - Oakley Design Ferrari 458 Italia
  • Oakley Design Ferrari 458 Italia - anteprima 1
  • Oakley Design Ferrari 458 Italia - anteprima 2

La britannica Oakley Design presenta un pacchetto completo di elaborazione per la Ferrari 458 Italia, realizzato in tiratura limitata e numerata di 5 esemplari. La base del tuning è qui rappresentata dall'incremento di cavalleria da quota 570 a quota 627 CV, semplicemente con una differente mappatura della ECU. Anche la coppia massima ha avuto un guadagno da 540 a 567 Nm.

Trattamento deciso, ma senza esagerazioni, anche per l'esterno, con una verniciatura bianca che si sposa con presa d'aria anteriore in fibra di carbonio, con il tetto nero nello stesso materiale, con i collettori d'aspirazione maggiorati e i condotti dell'aria in tubo siliconico bianco. Lo spoiler frontale dovrebbe aggiungere 45 kg di deportanza all'anteriore quando si superano i 240 km/h. Altri 25 kg di spinta aerodinamica verso il basso li fornisce poi lo spoiler di coda, dotato di flap Gurney.

Il diffusore di coda, e gli sfoghi d'aria danno un'immagine lievemente aggiornata a tutto il posteriore. Le ruote sono delle OZ Racing da 9.0Jx20" davanti e 11.0Jx20 dietro, calzate da gomme Pirelli Trofeo. In totale la Oakley Design Ferrari 458 Italia pesa 1.315 kg, esattamente 65 kg in meno dell'originale di Maranello e secondo i dati del tuner è in grado di superare i 330 km/h e di scattare da fermo fino a 100 km/h in 3 secondi netti, con un guadagno di 3 decimi sulla vettura standard. Ritocchi alle sospensioni sono in via di definizione, mentre per chi non riuscisse a mettere le mani su uno dei 5 esemplari numerati, sono sempre disponibili i singoli pezzi di Okley Design.

Autore:

Tag: Tuning , Ferrari , tuning


Top