dalla Home

Mercato

pubblicato il 7 giugno 2010

Nissan Leaf: in Canada è anche car sharing

Siglato l'accordo per la fornitura di 50 vetture ad una flotta locale

Nissan Leaf: in Canada è anche car sharing
Galleria fotografica - Nissan LeafGalleria fotografica - Nissan Leaf
  • Nissan Leaf - anteprima 1
  • Nissan Leaf - anteprima 2
  • Nissan Leaf - anteprima 3
  • Nissan Leaf - anteprima 4
  • Nissan Leaf - anteprima 5
  • Nissan Leaf - anteprima 6

La Nissan Leaf, la prima auto elettrica di serie del costruttore, verrà conosciuta da alcuni automobilisti canadesi anche grazie alla modalità "car sharing". Communauto, uno dei servizi di car sharing più grandi del Nord America, ha annunciato la sottoscrizione di un accordo per aggiungere 50 Leaf alla sua flotta non appena il veicolo sarà lanciato sul mercato canadese, entro la fine del 2011. Le Nissan elettriche saranno integrate nella flotta con il supporto tecnico del Centre National du Transport Avancé (CNTA) in alcuni siti nell'area e nei dintorni di Montréal e della città di Québec.

Si tratta del primo e più ambizioso progetto di tutto il Canada per quanto riguarda il car sharing con auto self-service 100% elettriche. Hydro-Québec si occuperà dell'implementazione delle infrastrutture di ricarica necessarie, non appena l'operazione prenderà il via l'anno prossimo. "La nostra azienda è fiera di partecipare attivamente all'elettrificazione dei trasporti e di contribuire all'iniziativa ecologicamente responsabile lanciata da Communauto e Nissan", ha commentato Thierry Vandal, Presidente e CEO di Hydro-Québec, durante la firma del memorandum d'intesa con Nissan Canada.

Autore:

Tag: Mercato , Nissan , auto elettrica


Top