dalla Home

Mercato

pubblicato il 4 giugno 2010

Renault-Nissan: alleati anche del Canada

Sottoscritta l'Intesa con le autorità locali per promuovere le auto elettriche

Renault-Nissan: alleati anche del Canada
Galleria fotografica - Nissan LeafGalleria fotografica - Nissan Leaf
  • Nissan Leaf - anteprima 1
  • Nissan Leaf - anteprima 2
  • Nissan Leaf - anteprima 3
  • Nissan Leaf - anteprima 4
  • Nissan Leaf - anteprima 5
  • Nissan Leaf - anteprima 6

L'Alleanza Renault-Nissan infittisce la sua rete di accordi internazionali per lanciare i propri prodotti a impatto zero (prima su tutte la Leaf) sulle strade di mezzo mondo. Dopo le decine di alleanze strette su diversi continenti, è arrivato l'annuncio che Nissan Canada ha sottoscritto un Memorandum d'Intesa con il Governo del Québec, la Città di Montréal, la Città di Québec, Hydro-Québec e l'Agence de l'efficacité énergétique du Québec. Le parti collaboreranno strettamente per predisporre le infrastrutture di ricarica necessarie e per incentivare l'utilizzo di EV in Québec, dove la Leaf arriverà entro la fine del 2011.

Si tratta di un accordo che si avvicina molto al piano d'azione governativo dedicato ai veicoli elettrici, che "prenderà avvio nel corso dei prossimi mesi", come ha ricordato il Ministro per le Risorse Naturali, Nathalie Normandeau. "Abbiamo in programma una serie di azioni concrete che spianeranno la strada all'introduzione dei veicoli elettrici in Québec. Dal momento che il 97% della nostra fornitura elettrica proviene da risorse rinnovabili ed eco-sostenibili". Montréal è "in prima linea per quanto riguarda la riduzione di emissioni di gas serra", lo ha detto anche Alan DeSousa, Vicepresidente del Comitato Esecutivo e responsabile della finanza, dello sviluppo sostenibile, dell'ambiente e dei parchi, aggiungendo che questo Memorandum "sarà fondamentale per raggiungere un importante obiettivo: ridurre le emissioni di gas serra del 30% entro il 2020".

Soddisfatto il Sindaco di Québec, Régis Labeaume, che ha ricordato gli sforzi già messi in atto dalla Città di Québec per sviluppare mezzi di trasporto eco-sostenibili, come "l'implementazione del servizio Écolobus, una flotta di minibus elettrici non inquinanti e ultrasilenziosi che percorre le vie di Vieux-Québe, che ha riscosso grande successo e che, soprattutto, ci consente di garantire ai cittadini della capitale un ambiente di altissima qualità".

Autore:

Tag: Mercato , Nissan , auto elettrica


Top