dalla Home

Novità

pubblicato il 1 giugno 2010

Nuova Citroen C4

Atto secondo della media francese. Premium ed "eco" da 16.350 euro

Nuova Citroen C4
Galleria fotografica - Nuova Citroen C4Galleria fotografica - Nuova Citroen C4
  • Nuova Citroen C4 - anteprima 1
  • Nuova Citroen C4 - anteprima 2
  • Nuova Citroen C4 - anteprima 3
  • Nuova Citroen C4 - anteprima 4
  • Nuova Citroen C4 - anteprima 5
  • Nuova Citroen C4 - anteprima 6

Dopo sei anni di carriera e un restyling datato 2008 arriva la nuova Citroen C4, la seconda generazione di una vettura che ha portato molta fortuna al marchio del Double Chevron, con un buon successo commerciale e un ottimo ritorno d'immagine derivato da una cavalcata trionfale nei rally da quando è stata chiamata a sostituire l'altrettanto vincente Xsara.

STILE FRANCESE
L'estetica della nuova C4 riflette ampiamente gli ultimi sviluppi dello stile francese anticipati nel 2008 sulla Citroen C5 e poi trasferiti sulla nuova C3 nel 2009 e sulla sua controparte "premium" DS3, che anche la nuova Citroen C4 avrà con la futura DS4. Quest'ultima costituirà l'alternativa alla Citroen C4 cinque porte, come in precedenza lo era la versione a 3 porte denominata "coupé". Le dimensioni sono comunque rimaste simili alla C4 precedente ed hanno guadagnato qualche centimetro in più che dovrebbe migliorare l'abitabilità: 4,33 m di lunghezza (+5 cm), 1,79 m di larghezza (+2 cm) e 1,49 m d'altezza (+3 cm), misure che consentono un capienza del bagagliaio di ben 408 litri. Ampia la scelta tra 10 tinte di carozzeria e le ruote da 16'' a 18''.

DENTRO E' PREMIUM
La Citroen C4 punta molto sul comfort, che dai tempi della DS è uno dei punti di orgoglio della Casa francese. Gli interni utilizzano materiali di prima qualità ed equipaggiamenti poco usuali per il segmento C, come sedili anteriori con regolazione lombare elettrica e funzione "massaggio", presa elettrica da 230 V, la possibilita di "personalizzare" l'ambiente scegliendo tra 4 gamme di segnali acustici polifonici ("Classic", "Crystal symphony", "Jungle fantasy", "Urban rythmik") per gli indicatori di direzione laterali e per il segnale d'emergenza, 3 livelli d'intensità della climatizzazione (basso, medio, intenso), e definire il colore del quadro strumenti (da bianco a blu). La nuova C4 è inoltre equipaggiata con numerosi dispositivi elettronici di assistenza alla guida come l'avviso di superamento involontario delle linee di carreggiata (ASL), fari bi-xeno adattivi, assistente al parcheggio Easy Parking System, sistema di sorveglianza dell' angolo morto, regolatore e limitatore di velocità con memorizzazione. A questa grande profusione di comfort si aggiunge anche un bagagliaio ai vertici della categoria, con una capienza di 408 litri. Debutta sulla nuova Citroen C4 anche il nuovo servizio Citroen WiFi On Board che permette di collegarsi a Internet. E' composto di un modulo WiFi situato nel veicolo e offre una connessione wireless continua; funziona con la scheda SIM della chiave 3G/3G+ Internet che il cliente può richiedere all'operatore scelto.

TOCCHI "ECO"
Sulla Citroen C4 la parte del leone la fanno senz'altro i motori turbodiesel, anche in versione 1.6 e-HDi 110 FAP dotata di start/stop e cambio manuale pilotato a 6 rapporti. Quest'ultima emette appena 109 g/km di CO2 e sono ormai pronte le varianti da 99g/km. Le altre unità a gasolio sono il 1.6 HDi 90 FAP (5 marce manuale), il 1.6 HDi 110 FAP e il 2.0 HDi 150 FAP (6 marce). Su tutte le nuove Citroen C4 sono stati adottati pneumatici Michelin Energy a bassa resistenza al rotolamento (si risparmiano CO2 per oltre 5 g/km e 0,2l di carburante ogni 100 km) e si è fatto uso per il 15% della massa totale di materiali riciclati: le modanature sono in poliammide riciclato, mentre il supporto della griglia alla base del parabrezza è realizzato in polipropilene riciclato. Per le motorizzazioni a benzina la gamma della nuova Citroen C4 si apre con il 1.4 VTi 95, dotato di cambio manuale 5 marce. Stessa trasmissione per la versione 1.6 VTi 120, che può avere in opzione l'automatico 4 marce, mentre la sportiveggiante Citroen C4 1.6 THP 155 utilizza il robotizzato 6 marce.

I PREZZI
I quattro livelli di allestimento della nuova C4 si chiamano Attraction, Seduction, Business ed Exclusive. Il listino parte, per le motorizzazioni a benzina, dai 16.350 euro della Citroen C4 1.4 VTi 95 Attraction per arrivare ai 22.450 euro della 1.6 THP 155 CMP-6 Exclusive. La Citroen C4 a gasolio ha invece un prezzo base di 18.650 euro, riferito alla 1.6 HDi 90 FAP Attraction. La C4 1.6 e-HDi 110 Fap CMP-6 Business costa 22.800 euro, mentre il top della gamma è rappresentato dalla 2.0 HDi 150 Fap Exclusive, che viene venduta a 24.600 euro.

Scheda Versione

Citroen C4
Nome
C4
Anno
2010
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Citroen , auto europee


Listino Citroen C4

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.2 PureTech 110 Feel anteriore benzina 110 1.2 5 € 18.350

LISTINO

1.2 PureTech 110 Feel anteriore benzina 110 1.2 5 € 18.350

LISTINO

1.4 VTi 95 Seduction anteriore benzina 95 1.4 5 € 18.850

LISTINO

1.6 BlueHDi 100 Feel anteriore diesel 99 1.6 5 € 19.950

LISTINO

1.6 BlueHDi 100 Feel anteriore diesel 99 1.6 5 € 19.950

LISTINO

1.6 VTi 120 Seduction anteriore benzina 120 1.6 5 € 20.000

LISTINO

1.6 BlueHDi 120 S&S Feel anteriore diesel 120 1.6 5 € 21.150

LISTINO

1.6 BlueHDi 120 S&S Feel anteriore diesel 120 1.6 5 € 21.150

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top