dalla Home

Attualità

pubblicato il 27 maggio 2010

A3: conclusi i lavori ad Eboli

L'autostrada Salerno-Reggio Calabria si prepara all'esodo estivo

A3: conclusi i lavori ad Eboli

E' con il ringraziamento ufficiale del Presidente Pietro Ciucci agli Enti territoriali e ai cittadini "per i disagi tollerati" che l'Anas ha comunicato la conclusione dei lavori di ammodernamento del tratto autostradale A3 Salerno-Reggio Calabria in corrispondenza dello svincolo di Eboli. Il traffico è stato riaperto in entrambe le carreggiate, costituite da tre corsie più una di emergenza, e gli interventi di completamento - effettuati anche di intesa con l'amministrazione comunale di Eboli - serviranno anche a garantire la viabilità nella zona durante gli ultimi giorni di lavorazioni e negli ormai prossimi mesi estivi.

Nel periodo dei lavori sono stati effettuati, in particolare, interventi di messa in quota della rampa in ingresso dello svincolo e della corsia di marcia lenta con il rilevato autostradale. Sono state predisposte tre corsie per entrambe le carreggiate eliminando gradualmente la variante provvisoria che creava disagio alla circolazione autostradale ed ogni carreggiata ha una larghezza complessiva di 11,70 metri (compresa la banchina), oltre alla corsia di emergenza larga 3 metri. Lo svincolo è composto dalle 4 rampe di immissione e di uscita dall'A3, ciascuna larga 6,50 metri, ed entro il prossimo mese di giugno saranno effettuati, compatibilmente con le esigenze del traffico, altri interventi complementari che consentiranno, prima dell'esodo estivo 2010, l'ultimazione di tutti i lavori programmati.

L'opera è costata 12 milioni di euro e gli interventi hanno riguardato l'adeguamento della piattaforma autostradale alle norme Cnr, oltre alla realizzazione dello svincolo di Eboli. "ll tratto campano è ormai quasi completato - ha detto Ciucci - In tutta la regione l'Anas ha in corso lavori per un importo complessivo di 1,8 miliardi di euro, di cui 1,4 miliardi riguardano l'autostrada Salerno-Reggio Calabria. Si tratta di uno sforzo rilevante per ricostruire totalmente l'autostrada, peraltro in presenza di traffico, affrontando notevoli difficoltà tecniche ed ingegneristiche a causa della complessità orografica del territorio attraversato. Gli altri interventi sulla A3 riguardano, per il tratto campano, i lavori in fase di conclusione nel tratto di autostrada Fratte-San Mango (oltre 113 milioni di euro), e l'ammodernamento dello svincolo di Battipaglia (circa 35 milioni di euro), i lavori tra gli svincoli di Contursi e Sicignano (circa 239 milioni), quelli del tratto tra Sala Consilina e Buonabitacolo (circa 42 milioni) e gli interventi sul secondo macrolotto da Padula-Buonabitacolo a Lauria, i cui lavori ricadono per circa 10 km anche nel territorio della regione Basilicata (circa 910 milioni di euro)".

Autore:

Tag: Attualità , infrastrutture , autostrade


Top