dalla Home

Motorsport

pubblicato il 26 maggio 2010

Formula 1: dal 2012 un GP nel Texas

Fino al 2021 il GP degli USA si disputerà nel nuovo circuito di Austin

Formula 1: dal 2012 un GP nel Texas

Dopo la fine dell'era Indianapolis (l'ultimo GP nell'"infield" dello storico ovale è stato vinto da Hamilton nel 2007), la Formula 1 tornerà negli USA nel 2012 con il GP di Austin, nel Texas. L'accordo è stato siglato oggi fra Formula One World Championship Limited e Formula One Administration Limited (cioè le due detentrici dei diritti commerciali del Circus) e la Full Throttle Productions, il promoter della Formula 1 negli Stati Uniti.

"Trenta anni fa - ha detto Bernie Ecclestone - si teneva l'ultimo GP degli Stati Uniti su un tracciato realizzato appositamente, quello di Watkins Glen (dal 1961 al 1980), e fu un grande successo. Da allora la Formula 1 è stata ospitata a Long Beach, Las Vegas, Detroit, Dallas e Phoenix, sempre su circuiti cittadini temporanei. Indianapolis si è unita al gruppo nel 2000, quando è stato aggiunto un circuito stradale all'interno del famoso ovale. Questa sarà la prima volta di un impianto costruito appositamente per la F.1 negli Stati Uniti".

L'accordo sarà valido dal 2012 al 2021, ma rimane ancora qualche nodo da sciogliere, come l'esatta collocazione del circuito, il disegno del tracciato e le sue caratteristiche principali.

Autore:

Tag: Motorsport , formula 1


Top