dalla Home

Accessori

pubblicato il 26 maggio 2010

Maserati insieme a LoJack contro i furti

Localizzatore radio e servizi dedicati per i clienti del Tridente

Maserati insieme a LoJack contro i furti

Contro il fenomeno dei furti di auto di lusso, il cui giro d'affari continua a rimanere alto, Maserati ha stretto una collaborazione con la LoJack Corporation, società specializzata nella fornitura di sistemi per la localizzazione e il recupero di veicoli rubati. L'optional si chiama "Maserati LJ Security System" ed è un pacchetto di servizi e sistemi antifurto, creati ad hoc per il machio del Tridente e disponibile in Italia, Francia, Spagna e Regno Unito, al prezzo di 1.000 euro.

I servizi comprendono l'installazione del dispositivo Vigile LoJack "Early Warning", un anno di abbonamento alla centrale operativa LoJack e il "5 Star Plus" che in caso di furto della vettura mette a disposizione un'auto sostitutiva per tre giorni, disbrigo delle pratiche amministrative e la garanzia di recupero del mezzo entro le 48 ore, con rimborso dei 1.000 euro in caso di mancato ritrovamento.

Indipendentemente dal paese in cui è avvenuto il furto, si può contare su un sistema a radio frequenza nascosto nell'auto, capace di localizzare la vettura rubata anche se questa è stata caricata in un container, in un parcheggio sotterraneo o in un garage, sistemi utilizzati dai ladri per eludere i localizzatori satellitari. Utilizzando il "Vehicle Tracking Computer" (VTC) per rintracciare e recuperare direttamente e in tempo reale i veicoli rubati, le forze dell'ordine possono intervenire e fare avere la supercar a LoJack che provvede a portarla nella concessionaria Maserati più vicina al cliente, dove viene lavata, controllata e preparata per la riconsegna. Un ulteriore vantaggio per chi utilizza il sistema LoJack è quello di poter ottenere sconti sulla polizza furto dell'assicurazione.

Autore:

Tag: Accessori , Maserati , auto italiane


Top