dalla Home

Motorsport

pubblicato il 20 maggio 2010

FIA: regole sulla safety car da chiarire

Il sorpasso di Schumi su Alonso induce la Federazione a una revisione delle regole

FIA: regole sulla safety car da chiarire

La polemica sul sorpasso di Michael Schumacher su Fernando Alonso nel finale del GP di Montecarlo ha indotto la FIA a voler rendere più chiara la norma che regola il comportamento dei concorrenti quando l'ultimo giro è controllato dalla safety car.

La norma (la 40.13 del codice sportivo) recita: "Se la gara termina in regime di safety car, quest'ultima rientrerà ai box all'ultimo giro ed i concorrenti proseguiranno fino al traguardo senza superarsi". Non la pensava così Ross Brawn e la Mercedes GP, che credeva che la gara stesse per finire regolarmente perché nel frattempo erano state esposte le bandiere verdi.

La Mercedes ha accettato la penalità di 20 secondi inflitta a Schumacher e non presenterà appello, ma si è dichiarata soddisfatta del fatto che la FIA abbia amemesso che le regole vadano chiarite. I correttivi verranno discussi al prossimo Consiglio Mondiale che si terrà il 23 giugno a Ginevra.

Autore:

Tag: Motorsport , formula 1


Top