dalla Home

Novità

pubblicato il 20 maggio 2010

Peugeot 308 GTi

200 CV per la 5 porte compatta del Leone. Da 23.900 euro

Peugeot 308 GTi
Galleria fotografica - Peugeot 308 GTiGalleria fotografica - Peugeot 308 GTi
  • Peugeot 308 GTi - anteprima 1
  • Peugeot 308 GTi - anteprima 2
  • Peugeot 308 GTi - anteprima 3
  • Peugeot 308 GTi - anteprima 4
  • Peugeot 308 GTi - anteprima 5
  • Peugeot 308 GTi - anteprima 6

Il ritorno della sigla GTi nella gamma Peugeot è una notizia che può rendere felici tutti coloro che ricordano con nostalgia le vetture più potenti e performanti della Casa del Leone. L'annunciato arrivo della Peugeot 308 GTi, commercializzata in Italia a partire dal mese di luglio, segna il debutto della motorizzazione più esuberante per la compatta 5 porte di Sochaux, con il 1.6 THP da 200 CV e 275 Nm (fra 1.700 e 4.500 giri/min.) che equipaggia anche l'RCZ. A differenza delle GTi del passato, la nuova Peugeot 308 GTi non trascura l'aspetto efficienza, promettendo un consumo combinato di 6,9 l/100 km ed emissioni medie di 159 g/km di CO2.

GRAN TURISMO
La caratterizzazione sportiva esterna della GTi si concentra sul frontale Sport derivato dalla 308 CC, il paraurti posteriore ribassato con diffusore "Perla Nera", lo spoiler sul lunotto, il doppio terminale di scarico cromato e i logo GTi in coda e sui fianchi. All'interno della Peugeot 308 GTi, disponibile solo con carrozzeria hatchback a 5 porte, si fanno notare il volante sportivo in pelle con appiattimento inferiore e incavi per i pollici, poggiapiedi e pomello del cambio in alluminio, oltre al pannello nero lucido nella parte centrale della plancia.

TWIN-SCROLL DA 200 CV
Cuore della nuova 308 GTi è il 1.6 THP 200 CV dotato di iniezione diretta di benzina, turbocompressore Twin-Scroll da 1,3 bar e fasatura variabile VTi, un'unità già ampiamente utilizzata nell'ambito della gamma Peugeot, Citroen e MINI, ma disponibile con una simile cavalleria solo sulla MINI John Cooper Works e sull'imminente Citroen DS3 Racing. L'omologazione è Euro5 e la trasmissione manuale a 6 marce permette alla Peugeot 308 GTi di accelerare da fermo fino ai cento orari in 7,7 secondi, di raggiungere i 237 km/h e di coprire il chilometro da fermo in 27,8 secondi. Altro dettaglio fondamentale per infondere nella nuova compatta sportiva un ulteriore dose di grinta è quello relativo alla sonorità del propulsore, dotato di tecnologia "Sound System" che a seconda dei livelli di accelerazione e di potenza richiesta modifica e amplifica la resa acustica, il tutto tramite una membrana vibrante e un apposito condotto di risonanza.

TELAIO ADATTATO
Le sospensioni anteriori del tipo pseudo McPherson e il retrotreno a traversa profilata deformabile sono stati mantenuti e aggiornati per adeguarsi alle superiori prestazioni garantite dal 1.6 THP 200 CV, con l'utilizzo di supporti più larghi davanti e di ammortizzatori maggiorati e rivisti su tutti gli assi. L'assetto è stato abbassato di 10 mm, portando l'altezza complessiva della 308 GTi a quota 1.488 mm e facendo scendere più in basso il baricentro. Le ruote sono le "Lincancabur" da 18 pollici, montano gomme 225/40 R18 e nascondono dischi freno da 340x30 mm di diametro davanti (ventilati) e 290x12 mm dietro.

DOTAZIONI E PREZZI
L'equipaggiamento di serie prevede l'ESC con controllo dinamico della stabilità (CDS), controllo di trazione intelligente e sistemi di controllo e gestione della frenata (EBFD ed EBA), tutti dispositivi che possono essere disattivati in modalità "ESP off" per godersi, magari in circuito, i piaceri di una guida sportiva e "diretta", senza l'intervento di ausili elettronici. A partire da luglio la Peugeot 308 GTi è disponibile presso la rete di vendita italiana con un prezzo di listino di 23.900 euro.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Peugeot , nuovi motori


Top