dalla Home

Curiosità

pubblicato il 20 maggio 2010

L'avatar Santos è il nuovo operaio Ford

Un simulatore valuta fatica ed ergonomia sulla linea di montaggio

L'avatar Santos è il nuovo operaio Ford
Galleria fotografica - Santos, l'avatar di FordGalleria fotografica - Santos, l'avatar di Ford
  • Santos, l\'avatar di Ford - anteprima 1
  • Santos, l\'avatar di Ford - anteprima 2
  • Santos, l\'avatar di Ford - anteprima 3

Prendendo in prestito una tecnologia sviluppata per l'utilizzo in campo militare, la Ford annuncia l'avvio di un programma di ottimizzazione del lavoro nei propri stabilimenti produttivi attraverso un operaio virtuale chiamato Santos. Il neo assunto di Ford è solo un avatar, un lavoratore virtuale che agisce in un mondo computerizzato con il solo scopo di misurare e registrare i livelli di sforzo, di affaticamento e di disagio fisico che può provare un operaio in carne e ossa.

Il protagonista di questo programma di miglioramento dell'ergonomia e delle condizioni di lavoro in fabbrica è appunto Santos, un soldato creato inizialmente dal dipartimento della difesa degli Stati Uniti nell'ambito del progetto "Virtual Soldier Research" dell'università dell'Iowa. Il fisico virtuale di questo soldato-operaio è stato disegnato con la completezza di un sistema biomeccanico muscolare in grado di fornire dati utili sui livelli di fatica, sulla velocità dei movimenti e sulla forza impiegata nelle varie fasi di attività motoria legate al lavoro in linea di montaggio delle auto. Il "Virtual Soldier", nato nel 2004 con fondi statali per 10 milioni di dollari, è arrivato a questa fase sperimentale in fabbrica anche grazie al milione e mezzo di dollari messo a disposizione da Ford, GM e Chrysler negli ultimi tre anni.

Oltre a questo Santos è in grado di camminare, parlare e rispondere alle domande che gli vengono poste, sempre all'interno del mondo virtuale in cui si decide di farlo agire. Dal campo di battaglia virtuale alla fabbrica virtuale quindi, il tutto per perfezionare le modalità di assemblaggio delle vetture e migliorare ergonomia e sicurezza degli operai. Santos si accinge a prestare i propri instancabili servigi affiancandosi agli avatar digitali Jack e Jill già in forze alle linee produttive Ford. Con il contributo del nuovo avatar la casa dell'Ovale Blu intende ridurre i tempi, i costi e i problemi legati alla realizzazione e ammodernamento degli impianti produttivi, un processo che solitamente implica onerosi aggiustamenti e approssimazioni successive non sempre facili da implementare.

Autore:

Tag: Curiosità , Ford , produzione


Top