dalla Home

Tuning

pubblicato il 18 maggio 2010

Switzer GT2 R911S

Il preparatore dell'Ohio punta in alto: 923 CV

Switzer GT2 R911S
Galleria fotografica - Switzer GT2 R911SGalleria fotografica - Switzer GT2 R911S
  • Switzer GT2 R911S - anteprima 1
  • Switzer GT2 R911S - anteprima 2
  • Switzer GT2 R911S - anteprima 3
  • Switzer GT2 R911S - anteprima 4
  • Switzer GT2 R911S - anteprima 5
  • Switzer GT2 R911S - anteprima 6

Proprio in concomitanza con il lancio ufficiale della Porsche 911 GT2 RS, il tuner americano Switzer Performance lancia la propria risposta chiamata Switzer GT2 R911S, dove la sigla 911 non sta a indicare il nome dello storico modello di Stoccarda, ma la potenza in cavalli vapore britannici, pari a circa 923 CV DIN. La mostruosa creatura realizzata nelle officine di Oberlin (Ohio, USA) da Tym Switzer è basata su una trasformazione già esistente denominata P800 GT2, a sua volta ottenuta partendo da una Porsche 911 GT2 (997) stradale.

Oltre all'utilizzo di intercooler maggiorati realizzati artigianalmente e alla possibilità di utilizzare non meglio specificata "benzina da competizione", la Switzer GT2 R911S vanta il montaggio di sospensioni anteriori sportive in lega di titanio e ammortizzatori con serbatoio separato al posteriore, realizzati dalla JRZ. La regolazione di smorzamento di questi ultimi e il settaggio globale dell'assetto può essere fatta manualmente dall'abitacolo.

Per gli incontentabili è prevista anche una "Carbon edition" munita di numerose parti di carrozzeria in fibra di carbonio, per alleggerire la vettura e abbassarne il baricentro. A fronte di un prezzo ufficiale italiano di 240.337 euro per la Porsche 911 GT2 RS, la Switzer GT2 R911S viene venduta (negli USA) a prezzi che corrispondono a 158.000 euro per la versione standard e 190.000 euro circa per la Carbon edition.

Autore:

Tag: Tuning , Porsche , tuning


Top