dalla Home

Novità

pubblicato il 13 maggio 2010

Nuova Volkswagen Polo GTI

180 CV e DSG di serie per la "baby" più sportiva di Wolfsburg. Da luglio a 21.200 €

Nuova Volkswagen Polo GTI
Galleria fotografica - Nuova Volkswagen Polo GTIGalleria fotografica - Nuova Volkswagen Polo GTI
  • Nuova Volkswagen Polo GTI	   - anteprima 1
  • Nuova Volkswagen Polo GTI	  	   - anteprima 2
  • Nuova Volkswagen Polo GTI	   - anteprima 3
  • Nuova Volkswagen Polo GTI	   - anteprima 4
  • Nuova Volkswagen Polo GTI	   - anteprima 5
  • Nuova Volkswagen Polo GTI	   - anteprima 6

Anche la gamma dell'ultima Volkswagen Polo ha adesso la sua versione GTI, una sigla classica fra le piccole "hot" e ormai irrinunciabile in Casa Volkswagen, come insegna la storia della sorella maggiore, la Golf GTI. Con questa quinta generazione si volta completamente pagina da un punto di vista tecnico, grazie al nuovo pianale e ad un propulsore moderno, piccolo, ma estremamente generoso che promette un gran divertimento di guida.

LOOK GTI
Volkswagen anche questa volta è andata sul sicuro, riproponendo sulla nuova GTI quei tratti che hanno distinto le Polo "sportive" che si sono succedute dal '94 ad oggi (anzi, dal 1990 considerando la G40): il frontale cattivo, con gli immancabili filetti rossi che incorniciano la calandra con prese d'aria e griglia a nido d'ape inserite nello spoiler anteriore, che è stato opportunamente riprogettato rispetto alla Polo standard. Gli altri plus estetici sono le minigonne, lo spoiler posteriore in tinta e i cerchi in lega leggera da 17" modello "Denver", sempre ispirati dalla Golf GTI, che svelano pinze freno rosse. Al posteriore non poteva mancare invece un accenno di diffusore e il doppio scarico. Compaiono fra gli optional per la prima volta il tetto panoramico elettrico e i fari bixeno con luci diurne e le luci di posizione a LED.

QUEI CARI QUADRETTONI...
Nell'abitacolo fa piacere ritrovare la consueta tappezzeria a fantasia scozzese dei sedili sportivi, a contrasto con i rivestimenti dei montanti del tetto, delle maniglie, delle alette parasole e delle superfici della consolle centrale con un look "total black". L'ampia dotazione di serie della nuova Polo GTI comprende la pedaliera in look alluminio, gli alzacristalli elettrici anteriori (versione tre porte) e posteriori (versione cinque porte), gli specchietti retrovisori regola bili e riscaldabili elettricamente, il climatizzatore, il radiocomando per la chiusura centralizzata e i fari fendinebbia. Al nero, su una vettura sportiva, il rosso si abbina benissimo, quindi ecco le cuciture della cuffia della leva cambio, dell'impugnatura della leva del freno a mano e del volante di questo colore. Ma anche il metallo: infatti cornici delle bocchette, comandi di regolazione, maniglie apriporta, leva del cambio e del freno a mano, le tre razze del volante sportivo e la cuffia del cambio DSG sono tutti impreziositi da cromature opache.

180 CAVALLI COL DSG
Il DSG, appunto. Sulla nuova Volkswagen Polo GTI 2010 il sequenziale a doppia frizione a 7 rapporti (con paddle al volante) è abbinato al propulsore 1.4 TSI a doppia sovralimentazione (turbocompressore + compressore meccanico) che va a sostituire il precedente 1.8 turbo (il downsizing galoppa...) e regala 180 CV a 6.200 giri e 250 Nm a 2.000 giri. Insieme ad un peso di 1.184 kg il millequattro tedesco riesce a spingere la Polo GTI da 0 a 100 km/h in soli 6,9 secondi per una velocità massima di 229 km/h.
Consuma? Mica tanto: la scheda tecnica dice 6 litri ogni 100 km nel ciclo medio, con emissioni di CO2 pari a 139 g/km. A regalare quella dose in più di maneggevolezza che ci si aspetta da una GTI ci sono poi la taratura irrigidita delle sospensioni (McPherson davanti e a bracci oscillanti dietro) e un assetto più basso di 15 mm con le gomme a sezione ribassata 215/40 R17. E poi c'è l'elettronica: ESP, naturalmente, e il differenziale elettronico XDS per ridurre la tendenza al sottosterzo che c'è anche sulla Golf GTI, il il sistema antislittamento "ASR" e la regolazione della coppia in fase di rilascio "MSR".

ARRIVA IN ESTATE
La nuova Polo GTI debutta proprio in questi giorni in Germania, ma per vederla nelle concessionarie italiane, come in tutti gli altri mercati europei, bisognerà pazientare fino a luglio, quando sarà disponibile con carrozzeria a 3 e 5 porte ad un prezzo di partenza di 21.200 euro.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Volkswagen , serie speciali


Top