dalla Home

Attualità

pubblicato il 13 maggio 2010

Il Cipe approva opere per 11 mld di euro

Matteoli: "La ripresa economica dell'Italia passa per le infrastrutture"

Il Cipe approva opere per 11 mld di euro

C'è anche un ulteriore finanziamento pari a 107 milioni di euro per la messa in sicurezza della galleria Fossino al confine tra la Calabria e la Basilicata, sulla Salerno-Reggio Calabria, nel corposo programma nel settore delle infrastrutture approvato oggi dal Cipe (Comitato Interministeriale per la programmazione economica). "Nella difficile congiuntura economica tali investimenti, pari a circa 11 miliardi di euro, contribuiranno in modo significativo alla ripresa economica del Paese, intervenendo anche in favore della ripresa occupazionale. Desidero, quindi, ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a questo ulteriore sforzo per dotare il Paese di un sistema infrastrutturale moderno capace di migliorare la competitività del sistema Italia", ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, al termine della seduta.

Nel dettaglio, oltre ai 107 milioni di euro per la Salerno-Reggio Calabria, sono stati approvati: il progetto definitivo del potenziamento della linea ferroviaria Rho-Gallarate, che garantirà maggiori spostamenti di merci e persone da e verso i confini del Nord Europa, per un costo di 401 milioni di euro; i progetti delle metropolitane M2 ed M3 funzionali al sistema di accesso all'area dell'Expo di Milano 2015 per un valore di 1,37 miliardi di euro e il progetto del collegamento viario tra il Porto di Ancona e la grande viabilità per un ammontare di 479 milioni di euro.

Il ministro Matteoli ha inoltre presentato al Cipe due informative sul collegamento autostradale Campogalliano-Sassuolo e sulla Metropolitana leggera di Brescia. Le due opere saranno prossimamente approvate dal CIPE e ammontano complessivamente a 1,2 miliardi di euro. Il Cipe ha, infine, dato il via libera alle convenzioni autostradali approvando le prescrizioni previste dalla Finanziaria 2009. Fra le convenzioni anche quella sulla Cecina-Civitavecchia, con cui "vengono sbloccati investimenti privati in favore del miglioramento e dell'ampliamento delle autostrade per oltre 9 miliardi di euro", si legge nella nota.

Autore:

Tag: Attualità , infrastrutture


Top