dalla Home

Mercato

pubblicato il 10 maggio 2010

Audi A1: i prezzi

La più piccola ed economica delle Audi parte da 16.800 euro

Audi A1: i prezzi
Galleria fotografica - Audi A1 motto vehiclesGalleria fotografica - Audi A1 motto vehicles
  • Audi A1 motto vehicles - anteprima 1
  • Audi A1 motto vehicles - anteprima 2
  • Audi A1 motto vehicles - anteprima 3
  • Audi A1 motto vehicles - anteprima 4
  • Audi A1 motto vehicles - anteprima 5
  • Audi A1 motto vehicles - anteprima 6

Audi ha ufficializzato i prezzi italiani della nuova A1, che nella sua versione d'ingresso 1.2 TFSI Attraction, disponibile dopo il lancio previsto a settembre, ha un listino di 16.800 euro. Il secondo tentativo della Casa di Ingolstadt nel segmento delle compatte premium prende il via ufficialmente con l'apertura degli ordini per la A1 in Europa e l'avvio produttivo nello stabilimento belga di Bruxelles, che è partito l'11 maggio 2010.

Partendo da una base di 103.000 pre-ordini ricevuti dalla rete di vendita in tutta Europa, l'Audi A1 arriva sul mercato inizialmente con 2 motorizzazioni, la 1.4 TFSI S tronic a benzina da 122 CV e la diesel 1.6 TDI da 105 CV. La Casa tedesca promette di rendere poi disponibile successivamente la A1 1.2 TFSI da 86 CV con cambio manuale a 5 rapporti, modello che costerà appunto 16.800 euro in allestimento Attraction e 18.250 euro in quello Ambition.

Al momento del lancio, quindi, la più economica delle Audi è la A1 1.6 TDI 105 CV che, con prezzi compresi fra 20.800 e 22.050 euro, promette un consumo combinato di 3,9 l/100 km e 103 g/km di CO2. La sportiveggiante 1.4 TFSI S tronic, il cui listino europeo osclilla fra 21.650 e 22.900 euro, dovrebbe consumare 5,2 litri di benzina ogni 100 km ed emettere 119 g/km di anidride carbonica. Livelli di efficienza simili sono dichiarati anche per la prossima 1.2 TFSI, con 5.1 l/100 km e 118 g/km di CO2.

Secondo le stime di Audi le richieste di A1 supereranno le unità prodotte "ogni anno". Ci credono davvero ad Ingolstadt nel progetto "A1", la nuova entry-level del marchio tedesco che, secondo le intenzioni del costruttore, dovrebbe far entrare nell'universo dei Quattro Anelli "nuovi clienti" che in futuro guarderanno più in alto nella gamma. Peter Schwarzenbauer, responsabile delle vendite e del marketing del brand, lo ha annunciato oggi, ricordando che la produzione iniziale della nuova concorrente di MINI sarà pari a 50.000 unità.

In base alle previsioni del produttore il 90% dei compratori sarà rappresentato da giovani che non hanno mai posseduto un'Audi, ma al momento, per mantenere elevato il posizionamento dell'auto - che resta comunque l'Audi meno costosa della storia con un prezzo base "promesso" a 16mila euro -, non si parla di un aumento della produzione. Intanto continua la "bombardante" campagna di pre-lancio della vettura - che arriverà in estate - accompagnata dalla pop star Justin Timberlake.

Galleria fotografica - Audi A1: il making of di "The Next Big Thing"Galleria fotografica - Audi A1: il making of di "The Next Big Thing"
  • Audi A1: il making of di \
  • Audi A1: il making of di \
  • Audi A1: il making of di \
  • Audi A1: il making of di \
  • Audi A1: il making of di \
  • Audi A1: il making of di \
Galleria fotografica - Audi A1 S lineGalleria fotografica - Audi A1 S line
  • Audi A1 S line - anteprima 1
  • Audi A1 S line - anteprima 2
  • Audi A1 S line - anteprima 3
  • Audi A1 S line - anteprima 4
  • Audi A1 S line - anteprima 5
  • Audi A1 S line - anteprima 6
Galleria fotografica - Audi A1Galleria fotografica - Audi A1
  • Audi A1 - anteprima 1
  • Audi A1 - anteprima 2
  • Audi A1 - anteprima 3
  • Audi A1 - anteprima 4
  • Audi A1 - anteprima 5
  • Audi A1 - anteprima 6

Audi A1 in "The Next Big Thing"

Per promuovere la A1, Audi ha coinvolto Hollywood ed ha ingaggiato Justin Timberlake per girare il film-spot "The Next Big Thing", online in 6 puntate pubblicate ogni settimana sul canale ufficiale di Ingolstadt.

Autore: Fabio Gemelli, Eleonora Lilli

Tag: Mercato , Audi , produzione


Top