dalla Home

Novità

pubblicato il 6 maggio 2010

Peugeot: arrivano i nuovi HDi Euro 5

Al debutto le nuove versioni: 1.6 HDi da 92 e 112 CV, V6 3.0 HDi e 2.0 HDi FAP

Peugeot: arrivano i nuovi HDi Euro 5

Peugeot ha introdotto le nuove motorizzazioni turbodiesel HDi Euro 5, che a partire dalla 207 si vanno ad affiancare ai propulsori HDi FAP 1.4, 2.0 e 3.0 e benzina 1.4 VTi, 1.6 VTi e 1.6 THP. I nuovi quattri cilindri 1.6 HDi FAP Euro 5 da 1560 cc e 8 valvole sono ora proposti nelle versioni da 92 e 112 CV, con consumi e emissioni di CO2 migliorati di circa il 5% rispetto alle versioni precedenti.

1.6 HDi FAP 92 CV E 112 CV
Il nuovo 1.6 HDi FAP 92 CV raggiunge una coppia massima di 230 Nm (contro 215 Nm del motore precedente) a 1.750 giri con una potenza massima che sale di poco più di 2 CV. Nel 1.6 HDi FAP 112 CV la potenza massima di 112 CV a 3.600 giri (contro i precedenti 107 a 4000 g/min) la coppia massima a 1.750 g/min passa da 240 a 270 Nm (+12,5 %) mentre con l'overboost sale da 260 a 285 Nm e in un arco più ampio: 135 Nm a partire da 1.000 giri, 242 a 1.500 giri e 270 da 1.750 giri.

COSA E' CAMBIATO
Le nuove soluzioni introdotte sui 1.6 litri (oltre il 50 % dei componenti sono stati riprogettati) ) sono state adottate anche sui nuovi V6 3.0 HDi e 2.0 HDi FAP Euro 5. Nel dettaglio è stata ottimizzata la camera di combustione, abbassando il rapporto di compressione (16,0 contro i precedenti 17,5), mentre è stato aumentato del 10% il diametro della camera di combustione ed è stato così diminuito del 10% circa il cosiddetto "swirl" (il movimento rotativo dell'aria nella camera di combustione).

FILTRO ANTIPARTICOLATO DI SERIE
Il motori hanno un nuovo "common rail", la cui pressione di iniezione raggiunge rispettivamente 1.650 e 1.700 bar per i motori 1.6 HDi FAP, nonché a nuovi iniettori a sette fori (contro i precedenti sei fori) piezoelettrici per la versione da 112 CV e a solenoide per quella da 92 CV. I software della centralina del motore sono stati interamente riprogettati per permettere all'insieme di avere schemi di iniezione fino a cinque iniezioni per ciclo, con un miglioramento della in officina. E' stato rivisto anche il sistema di ricircolo dei gas di scarico e limati qua e là gli attriti. Tutti i nuovi propulsori HDi sono tutti associati di serie al FAP Filtro Attivo anti Particolato, che richiede la manutenzione dopo 180.000 km.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Peugeot , filtro antiparticolato


Top