dalla Home

Curiosità

pubblicato il 6 maggio 2010

Saab dice “grazie”

Un progetto di comunicazione per ringraziare chi ha creduto nel salvataggio dell'azienda

Saab dice “grazie”
Galleria fotografica - Stabilimento Saab di TrollhattanGalleria fotografica - Stabilimento Saab di Trollhattan
  • Stabilimento Saab di Trollhattan - anteprima 1
  • Stabilimento Saab di Trollhattan - anteprima 2
  • Stabilimento Saab di Trollhattan - anteprima 3
  • Stabilimento Saab di Trollhattan - anteprima 4
  • Stabilimento Saab di Trollhattan - anteprima 5
  • Stabilimento Saab di Trollhattan - anteprima 6

"Grazie a tutti quelli che non hanno mai smesso di crederci". A dirlo è una Casa automobilistica, la Saab, che ha voluto dimostrare con una campagna pubblicitaria la gratitudine nei confronti di quegli appassionati, dei clienti e degli addetti ai lavori di tutto il mondo che hanno sempre confidato nel salvataggio dell'azienda. Un salvaggio, lo ricordiamo, che è stato incerto fino all'ultimo minuto, dopo mesi di trattative estenuanti fra la General Motors e le varie aziende che si sono avvicendate: dai cinesi della Beijing Automotive, alla Koenigsegg, per finire, lietamente, nelle mani dell'olandese Spyker.

Il progetto di comunicazione si chiama Thank You Saab, ed è il primo timido passo su un lungo percorso di rilancio di quest'azienda che in Italia, come nel resto del mondo, dovrà affrontare il dopo General Motors, dalla ristrutturazione delle rete commerciale all'urgenza di rinnovare la gamma prodotto. La nuova era Saab è però vista con ottimismo da chi ci lavora dentro, o almeno questo è quello che traspare dal sito internet legato iniziativa che attraverso animazioni multimediali, getta un ponte fra quello che è stato il passato glorioso del marchio e quello che potrebbe (e dovrebbe) essere il futuro, grazie alla nuova generazione della Saab 9-5 e alle capacità innovatrici che gli ingegneri Saab hanno sempre dimostrato di avere, nonostante la tante buone idee espresse sotto forma di prototipi non hanno mai potuto avere un seguito produttivo. E poi, naturalmente, ci sono le foto ricordo di chi Saab ringrazia di più, della centinaia di persone che nel periodo di crisi in cui era stata annunciata la morte del marchio hanno creato il movimento spontaneo "SAVE SAAB", nato su internet, sulle pagine di siti, blog e social network, e concretizzatosi in manifestazioni reali organizzate in tutto il mondo.

Se la Saab dice "grazie", ai tanti uomini che ci lavorano dentro con passione e tenacia noi di OmniAuto.it, per quel che abbiamo scritto in qualità di media di settore, rispondiamo "prego" e facciamo al marchio svedese un grande in bocca al lupo.

Galleria fotografica - Nuova Saab 9-5Galleria fotografica - Nuova Saab 9-5
  • Nuova Saab 9-5. Foto ufficiali - anteprima 1
  • Nuova Saab 9-5. Foto ufficiali - anteprima 2
  • Nuova Saab 9-5. Foto ufficiali - anteprima 3
  • Nuova Saab 9-5. Foto ufficiali - anteprima 4
  • Nuova Saab 9-5. Foto ufficiali - anteprima 5
  • Nuova Saab 9-5. Foto ufficiali - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Saab


Top