dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 5 maggio 2010

Atomik 500

La Abarth 500 elettrica che arriva a 100 km/h in meno di 5 secondi

Atomik 500
Galleria fotografica - Atomik 500Galleria fotografica - Atomik 500
  • Atomik 500 - anteprima 1
  • Atomik 500 - anteprima 2
  • Atomik 500 - anteprima 3
  • Atomik 500 - anteprima 4
  • Atomik 500 - anteprima 5
  • Atomik 500 - anteprima 6

In attesa di una versione ufficiale, il "tema" 500 elettrica continua a stuzzicare numerosi preparatori indipendenti. Allo scorso Top Marques di Monaco i francesi di Atomik Cars hanno presentato una loro interpretazione della Fiat 500 o meglio, di una Abarth 500 a "impatto zero", ma soprattutto con prestazioni ancora migliori della più spinta delle 500 tradizionali.

Si chiama Atomik 500 e sotto una carrozzeria ispirata alla 500 Abarth, ma rielaborata secondi i gusti dei suoi progettisti parigini, c'è una piattaforma tutta elettrica con due motori elettrici, uno sull'asse anteriore e uno al posteriore, entrambi da 107 CV con un coppia "monstre" di ben 840 Nm all'anteriore e 1710 Nm al posteriore. In questo modo la trazione è integrale permanente, distribuita al 67% sull'asse posteriore.

Tutta questa potenza è scaricata a terra da gomme su cerchi da 13" di misura 205/55 davanti e 245/50 dietro, mentre le batterie al litio-ferro-fosfato (che si ricaricano all'80% in 10 ore con corrente 220 V e da 1 a 3 ore e mezzo con corrente industriale a 380 V) permettono una autonomia fino a 200 km. Le prestazioni dichiarate della Atomik 500 dicono che al momento è la 500 più rapida in circolazione: da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi, per una velocità massima di oltre 200 km/h.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Fiat , auto elettrica


Top