dalla Home

Novità

pubblicato il 3 maggio 2010

Audi R8 GT

333 esemplari e 560 CV per la R8 più estrema di sempre

Audi R8 GT
Galleria fotografica - Audi R8 GTGalleria fotografica - Audi R8 GT
  • Audi R8 GT - anteprima 1
  • Audi R8 GT - anteprima 2
  • Audi R8 GT - anteprima 3
  • Audi R8 GT - anteprima 4
  • Audi R8 GT - anteprima 5
  • Audi R8 GT - anteprima 6

L'Audi R8 più veloce ed estrema si chiama GT, ha 560 CV ed è 100 kg più leggera della V10 portando l'ago della bilancia da 1.625 a 1.525 kg per un rapporto peso/potenza che passa da 3,70 a 2,72 kg/CV. Tutti dati che la posizionano ad un'incollatura dalla Lamborghini Gallardo LP570-4 Superleggera, sua cugina stretta dalla quale la dividono non più di 10 CV, un paio di decimi in accelerazione e 5 km/h in velocità.

La R8 GT infatti raggiunge 320 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi e da 0 a 200 in 10,8 secondi. Ma i 100 kg in meno significano sicuramente molto altro nella guida che non può essere espresso né riassunto dai numeri.

PAROLA D'ORDINE: LEGGEREZZA
La R8 GT è più leggera per molteplici interventi che si aggiungono già all'adozione della scocca di alluminio e al supporto motore in magnesio. L'assottigliamento di qualche lamiera fa risparmiare 2,6 kg, il parabrezza è più sottile, mentre finestre laterali e posteriori sono in policarbonato (-9kg), altri 1,2 kg sono risparmiati con l'ala posteriore fissa. A questo si aggiungono il cofano motore (-6,6 kg), il paraurti posteriore(-5,2 kg) e la bandelle laterali (-1,5 kg) in fibra di carbonio. Altri risparmi per i freni (-5 kg), la batteria (-9,4 kg), il modulo di aspirazione (-2,3 kg) e l'insonorizzazione del vano motore (-2,8 kg). Lavoro di cesello anche per i rivestimenti interni (-7,9 kg) e per molti piccoli particolari come l'impianto di scarico più leggero.

560 CAVALLI...
Il motore V10 5,2 litri a iniezione diretta stratificata ha ora 560 CV (+35 CV) e 540 Nm (+10Nm) a 6.500 gir/min con limitatore a 8.700 giri/min. In pratica eguaglia i dati della Gallardo "normale". Anche l'aerodinamica e l'autotelaio sono stati modificati con un maggior carico ottenuto con ali e profili più sofisticati, senza tuttavia intaccare né il cx di 0,36 né la supeficie frontale di 1,99 m2. Le sospensioni hanno un camber più marcato e un dispositivo sopra i montanti che consente di abbassare l'assetto di 10 mm. Gli pneumatici sono 235/35 anteriori e 295/30 su cerchi da 19 pollici con la possibilità di montare le 305/30 o un set di pneumatici semislick. I freni sono caboceramici di serie con pinze in rosso anodizzato. Invariato il cambio, un robotizzato a 6 rapporti velocizzato però nelle cambiate che avvengono in meno di un decimo di secondo. Invariato anche il reparto trasmissione con trazione integrale permanente che trasmette in condizioni normali l'85% della coppia alle ruote posteriori, quest'ultime servite da un differenziale autobloccante meccanico al 40% in rilascio e al 25% in accelerazione.

INTERNI ANCORA PIU' DETTAGLIATI
Modifiche anche all'estetica degli interni con carbonio opaco sulla plancia, la leva del cambio in carbonio e alluminio, il logo R8 GT illuminato di rosso applicato sui brancardi e le cinture di sicurezza rosse. C'è disponibile un pacchetto da corsa con roll bar dipinto in rosso o neo, cinture a 4 punti, estintore.

ESCLUSIVA E "PREZIOSA"
Della R8 GT saranno fatti solo 333 esemplari tutti numerati. Quanto costa? In Germania 193mila euro, in Italia un po' di più da 188.500 euro. La presentazione al Salone di Parigi.

Scheda Versione

Audi R8
Nome
R8
Anno
2007 - F.C.
Tipo
Extralusso
Segmento
sportive
Carrozzeria
coupé
Porte
2 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Novità , Audi , auto europee


Top