dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 27 aprile 2010

Accordo PSA-Mitsubishi per il piccolo SUV

L’ASX, come l'Outalnder e la i-MiEV, avrà le varianti con marchio Peugeot e Citroen

Accordo PSA-Mitsubishi per il piccolo SUV
Galleria fotografica - Mitsubishi ASXGalleria fotografica - Mitsubishi ASX
  • Mitsubishi ASX - anteprima 1
  • Mitsubishi ASX - anteprima 2
  • Mitsubishi ASX - anteprima 3
  • Mitsubishi ASX - anteprima 4
  • Mitsubishi ASX - anteprima 5
  • Mitsubishi ASX - anteprima 6

PSA avrà da Mitsubishi la piattaforma del nuovo ASX per fare il suo piccolo SUV. Lo hanno annunciato congiuntamente le due case che aggiungono un altro tassello a un'alleanza che si sta facendo sempre più stretta dopo l'accordo per l'Outlander/5008/C-Crosser, quello sulla i-MiEV per la iOn e la C-Zero e quello industriale per lo stabilimento russo di Kaluga che è entrato in produzione proprio in questi giorni. Nonostante l'intensificarsi di questi accordi, le due Case hanno voluto fugare nei mesi scorsi ogni ipotesi di fusione affermando che sono esclusi per il momento incroci di capitale, ma che proseguono i colloqui per altri accordi. E così è stato.

Il piccolo SUV sarà lanciato nel 2012 con i marchi Peugeot e Citroen, sarà disponibile in versione a 2 e 4 ruote motrici e sarà prodotto in Giappone in volumi previsti di 50mila unità all'anno totali per essere presenti in un segmento la cui crescita attesa a livello mondiale è del 60% entro il 2015. A differenza dell'ASX, il cui lancio è previsto tra qualche mese anche in Italia dopo la presentazione mondiale al Salone di Ginevra lo scorso marzo, i modelli francesi non utilizzeranno il nuovo sofisticato Diesel 1,8 litri da 150 CV con variatore di fase progettato da Mitsubishi, ma un motore tutto PSA, il nuovo 1,6 litri Euro 5 da 112 CV che ha come obiettivo di emissioni e consumi rispettivamente 4,7 litri/100 km e 123 g/km per la versione a 2 ruote motrici.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Anticipazioni , produzione


Top