dalla Home

Eventi

pubblicato il 25 aprile 2010

Villa d'Este 2010. Le BMW

La Casa bavarese gioca in casa e stupisce, come sempre

Villa d'Este 2010. Le BMW
Galleria fotografica - Villa d'Este 2010. Le BMWGalleria fotografica - Villa d'Este 2010. Le BMW
  • Villa d\'Este 2010. Le BMW - anteprima 1
  • Villa d\'Este 2010. Le BMW - anteprima 2
  • Villa d\'Este 2010. Le BMW - anteprima 3
  • Villa d\'Este 2010. Le BMW - anteprima 4
  • Villa d\'Este 2010. Le BMW - anteprima 5
  • Villa d\'Este 2010. Le BMW - anteprima 6

Come organizzatore dell'evento il BMW Group è solito sfoggiare al Concorso d'Eleganza di Villa d'Este il meglio degli produzione attuale, recente e passata, andando a pescare nel grande archivio di BMW Classic e del suo Museo di Monaco di Baviera.

Per l'edizione 2010 del Concorso la Casa tedesca si è presentata con una schiera di BMW X6 ActiveHybrid al servizio di ospiti e concorrenti, affiancate da Serie 5 GT, X1 e uno stuolo di Rolls-Royce di ogni tipologia e valore. Non meno interessante è il "parterre" di auto storiche e classiche iscritte all'evento o schierate come succulento contorno.

Sul Lago di Como si possono ammirare una schiera di BMW 328 Roadster, in allestimento standard o Mille Miglia, due preziose repliche delle rare versioni Kamm e MM 1940 Touring, oltre a una ricca rappresentanza di filanti BMW 507, la spider degli anni Cinquanta tanto bella quanto cara ai suoi tempi. Rispettata anche la tradizione di esporre un recente prototipo, compito svolto egregiamente dalla Mille Miglia Concept del 2006.

Solito trionfo di Rolss-Royce d'epoca e moderne, dalla nuova Ghost alla Phantom in vari allestimenti speciali, passando per la Phantom II Continental del 1935 e una splendida versione della Phantom Drophead Coupé con finiture dorate e set da aperitivo nel bagagliaio.

Autore:

Tag: Eventi , Bmw , auto storiche


Top