dalla Home

Mercato

pubblicato il 21 aprile 2010

DR1 "full optional"

La piccola italo-cinese parte ora da 8.830 euro

DR1 "full optional"
Galleria fotografica - DR1Galleria fotografica - DR1
  • DR1 - anteprima 1
  • DR1 - anteprima 2
  • DR1 - anteprima 3
  • DR1 - anteprima 4
  • DR1 - anteprima 5
  • DR1 - anteprima 6

Il recente spot pubblicitario accompagnato dalle note di "We are the champions" dei Queen riporta l'attenzione sulla DR1, piccola 5 porte di origini cinesi e di produzione italiana che vede abbassarsi il prezzo d'acquisto e mantenere intatta la dotazione di accessori. Sulla DR1 "full optional" restano di serie il trip computer, la vernice metallizzata, i cerchi da 15 pollici di diametro e il servosterzo. Ora la DR1 1.3 Ecopower a benzina ha un prezzo di 8.830 euro, mentre la versione bi-fuel a GPL ne costa 10.830 e quella a metano arriva a 11.830 euro.

La presenza sulla DR1 di sensori di parcheggio, climatizzatore e lettore MP3 con ingresso USB conferma quindi la scelta del costruttore molisano di proporre una vettura economica, ma dotata di tutti gli equipaggiamenti oggi più richiesti dalla clientela, in modo da non confondere i clienti con "prezzi civetta" troppo bassi. A ben guardare, infatti, questa particolare fascia economica delle city car non offre prezzi molto più allettanti, se si escludono le versioni "base" di Suzuki Alto, Nissan Pixo, Hyundai i10, Kia Picanto e Chevrolet Matiz, che a cifre inferiori propongono però dotazioni più ridotte.

Autore:

Tag: Mercato , Dr , gpl , metano , auto cinesi , auto italiane


Top