dalla Home

Mercato

pubblicato il 14 aprile 2010

Fiat: Sistino parla di ordini a -40%

Per aprile si stima un calo delle immatricolazioni tra il 10% e il 20%

Fiat: Sistino parla di ordini a -40%

Il calo degli ordini di auto sta per farsi sentire in tutta la sua portata. Dopo un marzo disastroso, in cui si è registrato il minimo storico, è arrivata la previsione sul primo trimestre dell'anno per bocca del responsabile del brand Fiat, Lorenzo Sistino, che ne ha parlato in occasione della presentazione della nuova Alfa Romeo Giulietta.

"Nel periodo in questione - ha detto Sistino - le immatricolazioni del settore, inclusa la Fiat, sono cresciute solo per colmare l'inevaso del 2009, ma gli ordinativi sarebbero in calo di circa il 40%. Per il mese di aprile si stima invece un calo delle immatricolazioni fra il 10% ed il 20%". Per l'intero anno, la stima viene confermata a 1,7-1,8 milioni di veicoli. Anche l'amministratore delegato del Gruppo Fiat, Sergio Marchionne, ha previsto che "senza gli incentivi nel mercato italiano saranno vendute 350mila auto in meno rispetto l'anno scorso".

Autore:

Tag: Mercato , immatricolazioni


Top