Curiosità

pubblicato il 8 aprile 2010

Bosch leader per i brevetti in Germania

La Top Ten 'monopolizzata' dall’auto. Daimler prima tra le case, ZF leader per i cambi

Bosch leader per i brevetti in Germania

L'automobile è una grande fucina di tecnologia per la complessità e il gran numero di scienze che coinvolge, lo dimostrano i dati che vengono dalla DPMA, l'ufficio brevetti della Germania, patria indiscussa della ricerca in campo automobilistico anche a livello mondiale. Dando un'occhiata alla top ten assoluta, tutte le posizioni sono occupate da case o da aziende fornitrici del settore automobilistico che, insieme alle altre, hanno depositato 59.983 brevetti, con una forte crescita segnalata da parte di quelle nel campo delle energie alternative.

Il primo posto in è occupato da Bosch con 3.213 brevetti, non per nulla leader mondiale per la fornitura di componenti e con un'attenzione particolare per la ricerca e lo sviluppo alle quali dedica annualmente il 5% del proprio fatturato attestatosi nel 2009 a 38 miliardi di euro. Oltre il 5% di tutti i brevetti depositati in Germania è patrimonio esclusivo di Bosch. A notevole distanza con 1.756 brevetti segue la Daimler che batte di soli 6 "segreti" la Siemens. Al quarto posto con 1.347 c'è la GM Global Technologies Operations Inc., la società che detiene il patrimonio di know-how all'interno del gruppo americano e probabilmente questa cifra ha qualcosa a che fare con la mancata cessione di Opel al consorzio austro-russo-canadese Magna-Sberbank, ma anche con le elettriche ad autonomia estesa in via di sviluppo: la Chevrolet Volt e la sorella Opel Ampera. A quota 891 c'è Vollswagen AG, la holding che controlla il gruppo omonimo, c'è poi la Schaeffler Technologies GmbH & Co. con 747 e di nuovo la Bosch e la Siemens nella veste della joint-venture BSH Bosch und Siemens Hausgeräte GmbH (701).

All'ottavo c'è la ZF Friedrichshafen AG che con 689 brevetti, 95 in più rispetto allo scorso anno, entra nelle top ten ed è comunque quella che ne ha depositati di più nel campo dei cambi di velocità, una delle specialità dell'azienda tedesca e che ha nella nuova trasmissione automatica a 8 rapporti il miglior esempio. Al nono posto c'è la Continental Automotive GmbH (671) e al decimo la Bayerische Motoren Werke AG con 650 brevetti, meglio nota come BMW.

Insomma, non dobbiamo stupirci se le case e i fornitori tedeschi hanno successo. Il loro segreto non sono i brevetti, ma tutta l'attività di ricerca che c'è dietro e questa classifica non fa che dimostrarlo.

LA TOP TEN DEI BREVETTI AUTOMOTIVE
1. Bosch, 3.213 brevetti
2. Daimler, 1.756 brevetti
3. Siemens, 1.750 brevetti
4. GM Global Technologies Operations Inc., 1.347 brevetti
5. Vollswagen AG, 891 brevetti
6. Schaeffler Technologies GmbH & Co., 747 brevetti
7. BSH Bosch und Siemens Hausgeräte GmbH, 701 brevetti
8. ZF Friedrichshafen AG, 689 brevetti
9. Continental Automotive GmbH, 671 brevetti
10. Bayerische Motoren Werke AG (BMW), 650 brevetti

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Curiosità , dall'estero


Vai allo speciale
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 23
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 15
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 15
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 19
Vai al Salone Salone di Francoforte 2017
 
Top