dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 24 aprile 2010

Alfa Romeo TZ3 Corsa a Villa d'Este 2010

Svelata al Concorso d'Eleganza la "terza" TZ firmata Zagato

Alfa Romeo TZ3 Corsa a Villa d'Este 2010

Al Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2010 si svela un'altra pagina del prestigioso connubio fra Zagato e Alfa Romeo, che nell'anno del centenario ha già ricevuto al Salone di Ginevra i "cadeaux" di Bertone con la Pandion e Pininfarina con la 2ettottanta.

Sul Lago di Como la carrozzeria milanese omaggia il Biscione con la Alfa Romeo TZ3 Corsa, erede delle TZ1 e TZ2 realizzate su meccanica dell'Alfa Giulia che furono due fra gli esempi più alti della tradizionale collaborazione fra le due firme italiane. Andrea Zagato ha voluto personalmente presentare a Villa d'Este la bella coupé con telaio mono-shell in carbonio, assieme a un paio di amici-clienti che hanno commissionato nel recente passato vetture dell'atelier milanese.

Come le vittoriose antenate, l'Alfa Romeo TZ3 Corsa ha un telaio innovativo, non più tubolare in acciaio come le precedenti TZ, ma in moderna fibra di carbonio, mentre il motore è una derivazione del V8 da 4.7 litri da 450 CV della 8C Competizione. La TZ3 Corsa non avrà un seguito produttivo, ma rimarrà un esemplare unico. E' stata infatti commissionata a Zagato da un "gentleman driver" che ha a cuore la storia sportiva di Alfa e che ha voluto festeggiare a modo suo i 100 anni della Casa italiana.

Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Top