dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 2 aprile 2010

Hyundai Equus

La super-ammiraglia coreana sbarca in America

Hyundai Equus
Galleria fotografica - Hyundai EquusGalleria fotografica - Hyundai Equus
  • Hyundai Equus - anteprima 1
  • Hyundai Equus - anteprima 2
  • Hyundai Equus - anteprima 3
  • Hyundai Equus - anteprima 4
  • Hyundai Equus - anteprima 5
  • Hyundai Equus - anteprima 6

In terra americana la Hyundai continua a puntare in alto e lo fa con una maxi-berlina di lusso che mantiene il nome del costruttore coreano e si chiama Hyundai Equus. La 4 porte di rappresentanza asiatica che non ha ancora ceduto alla tentazione di presentarsi sotto le insegne di un nuovo marchio di lusso è stata presentata al Salone di New York 2010. Il livello di raffinatezza è elevato, come il prezzo più alto di tutta la gamma, vicino ai 55.000 dollari (40.800 euro circa al cambio attuale).

La nuova Hyundai Equus, basata sulla piattaforma della Genesis allungata di 182 mm, ha trazione posteriore e dimensioni importanti (5.160 mm di lunghezza) e un peso complessivo di 1.984 kg, dati che da soli la pongono a livello di Audi A8, Mercedes Classe S, BMW Serie 7, Lexus LS e Infiniti M. Già commercializzata in Corea, la Equus è pronta ad arrivare negli USA dopo l'estate, motorizzata con un V8 di 4,6 litri da 378 CV e 439 Nm. In abbinamento al automatico 6 marce Shiftronic con funzione manuale-sequenziale, la Equus dichiara un consumo di 14,7 l/100 km nell'uso cittadino e di 9,8 l/100 km in autostrada.

Le sospensioni pneumatiche a controllo elettronico contribuiscono ad elevare il comfort di bordo, assieme alla lunga lista di equipaggiamenti di serie e opzionali che comprende sedili massaggianti, telecamera di parcheggio anteriore e sistema audio da 17 altoparlanti. Al momento non ne è prevista l'esportazione in Europa, mercato probabilmente non maturo per questa tipologia di vettura d'alto livello, ma di scarsa tradizione.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Hyundai , auto coreane , dall'estero


Top