dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 1 aprile 2010

Ford: elettriche meno costose con Microsoft

Un software di Redmond aiuterà a risparmiare l'energia necessaria alla ricarica

Ford: elettriche meno costose con Microsoft

Per evitare bollette salate ai futuri possessori di auto elettriche, Ford e Microsoft collaboreranno per dotare le prossime vetture a impatto zero dell'Ovale con un'interfaccia personalizzata di Microsoft Hohm, un servizio online fornito dal gigante di Redmond che aiuta a calcolare e risparmiare l'energia domestica.

L'annuncio è stato dato in occasione del Salone di New York dai due numeri uno Alan Mulally e Steve Ballmer. "Per Ford - ha detto Mulally - questo è un passo necessario nello sviluppo dell'infrastruttura che renderà i veicoli elettrici accessibili", mentre per il capo di Microsoft "l'espansione del mercato dei veicoli elettrici avrà un impatto significativo sul consumo di energia domestica e sulla domanda nei confronti della rete elettrica".

I programmi di Ford prevedono cinque modelli elettrici da qui al 2013: a fine anno arriverà il commerciale Transit Connect Electric e nel 2011 la Ford Focus elettrica, che si andranno ad affiancare alle ibride già pronte - Fusion, Mercury Milan e la Lincoln MKZ presentata a New York -, mentre nel 2012 arriveranno altre due ibride la prima ibrida plug-in.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Ford , mobilità sostenibile , new york , auto elettrica


Top