dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 31 marzo 2010

Ibride Mercedes: i motori si fanno a Berlino

40 mln l'investimento per le prossime ecocompatibili tedesche

Ibride Mercedes: i motori si fanno a Berlino

I piani di Mercedes per le future ibride passano soprattutto da Berlino. Nello stabilimento Daimler della capitale tedesca verranno creati i motori elettrici integrati nel gruppo trasmissione di seconda generazione rispetto al modulo oggi impiegato sulla S400 Hybrid.

Parte dell'impianto tedesco dove attualmente si producono i V6 e V8 diesel e i V12 biturbo (anche per Maybach) sarà riconvertita al nuovo scopo con un investimento di 40 milioni di euro, mentre l'avvio della produzione è previsto entro il 2011. I primi modelli forniti dei nuovi motori elettrici arriveranno nel 2012, ma nel frattempo verrà lanciata sul mercato la seconda ibrida della Stella, la ibrida-diesel E 300 BlueTEC HYBRID.

La ricerca tedesca sulle architetture alternative però continua a 360 gradi: attualmente si lavora dalle ibride plug-in (come la S 500 Plug-in HYBRID, alle elettriche pure (Classe A elettrica) fino alle fuel cell (con F800 Style, Classe B F-CELL e BlueZero).

Autore:

Tag: Mercato , Mercedes-Benz , mobilità sostenibile , celle a combustibile , auto ibride


Top