dalla Home

Mercato

pubblicato il 30 marzo 2010

Volvo a Geely: i mezzi pesanti restano svedesi

La vendita ai cinesi non comporta implicazioni per Volvo Trucks

Volvo a Geely: i mezzi pesanti restano svedesi

Niente mezzi pesanti, solo auto. L'accordo per la vendita di Volvo alla Geely, la cui transazione è soggetta all'approvazione delle autorità antitrust oltre che del governo cinese e che dovrebbe essere finalizzata entro il terzo quarto del 2010, riguarda solo la Volvo Cars. La filiale italiana di Volvo Truck Corporation tiene infatti a precisare, tramite una nota, che l'intesa siglata tra Ford Motor Company e la holding cinese Geely per l'acquisizione di Volvo Cars riguarda esclusivamente il segmento auto, già ceduto nel 1999 dal Gruppo Volvo a Ford.

"La vendita di Volvo Cars non comporta pertanto alcuna implicazione per Volvo Trucks", si legge nel comunicato che spiega come la Volvo Truck Corporation, basata in Svezia e con quartier generale a Goteborg, è parte di AB Volvo ed opera prevalentemente nella categoria dei veicoli industriali superiori alle 16 tonnellate. A sua volta, AB Volvo - quotata all'OMX Nordic Exchange di Stoccolma - si compone delle seguenti società operative: Volvo Aero, Volvo Bus, Volvo Construction Equipment, Volvo Financial Services, Volvo Penta, Volvo Truck, Mack, Nissan Diesel e Renault Trucks ed è il primo produttore europeo di mezzi pesanti ed il secondo a livello mondiale.

Autore:

Tag: Mercato , Volvo , dall'estero


Top