dalla Home

Curiosità

pubblicato il 30 marzo 2010

TH!NK apre un centro sviluppo a Oslo

Dalla Norvegia parte la rinascita della microcar elettrica

TH!NK apre un centro sviluppo a Oslo
Galleria fotografica - TH!NK CityGalleria fotografica - TH!NK City
  • TH!NK City - anteprima 1
  • TH!NK City - anteprima 2
  • TH!NK City - anteprima 3
  • TH!NK City - anteprima 4
  • TH!NK City - anteprima 5
  • TH!NK City - anteprima 6

La tormentata carriera delle auto elettriche TH!NK, passate attraverso vari cambi di proprietà e numerosi stop produttivi, segna oggi una tappa importante per il futuro della factory norvegese, da troppo tempo relegata al ruolo di "eterna promessa". Il nuovo centro sviluppo prodotto in fase di apertura nel quartier generale di Fornebu, vicino alla capitale norvegese Oslo, si prepara ad accogliere la squadra di 70 tecnici e ingegneri che saranno impegnati nei prossimi mesi a progettare e testare le nuove microcar elettriche di TH!NK.

La vicinanza con gli uffici dirigenziali e la disponibilità di laboratori avanzati di ricerca e sviluppo suggeriscono piani ambiziosi per le piccole EV norvegesi, destinate ora a superare le prove in camera climatica, al dinamometro, sul banco prova a rulli e nella "clean room" dove sviluppare in ambiente asettico componenti elettrici e meccanici innovativi. Nei nuovi laboratori di Fornebu sono destinati a nascere i nuovi componenti della TH!NK City, la EV che nella sua ultima versione percorre 160 km con una ricarica. La produzione vera e propria è invece già avviata negli stabilimenti finlandesi della Valmet Automotive e dal 2011 partirà la linea di montaggio statunitense di Elkhart County, In dianapolis. I mercati al momento interessati alle consegne della TH!NK City sono quelli di Danimarca, Paesi Bassi, Norvegia, Spagna, Svezia e Austria.

Autore:

Tag: Curiosità , auto elettrica , dall'estero


Top