dalla Home

Motorsport

pubblicato il 29 marzo 2010

Superstars: doppietta per l'esordiente Ferrara

Doppio 1-2 Mercedes a Monza, con Pigoli secondo in entrambe le gare

Superstars: doppietta per l'esordiente Ferrara

Luigi Ferrara è stato l'assoluto dominatore del round di apertura della Superstars a Monza: dopo aver conquistato la pole position, il portacolori della Caal Racing si è ripetuto anche alla Domenica, portando la sua Mercedes C63 AMG ad una spettacolare doppietta. Sicuramente un risultato sorprendente per un esordiente nella categoria, che però arriva da un campionato probante come la Porsche Supercup.

Il tracciato brianzolo ha mostrato di essere molto adatto alla berlina della casa di Stoccarda, che ha trovato anche due secondi posti con Max Pigoli, che però ha faticato a reggere il passo del 27enne barese. Sul terzo gradino del podio invece si sono alternati il campione in carica Gianni Morbidelli, che nella seconda gara invece è stato costretto al ritiro quando il motore della sua BMW M3 lo ha abbandonato, e Roberto Del Castello, bravo a portare nelle posizioni di vertice la Cadillac CTS-V della Santucci Motorsport.

La nota più lieta della seconda frazione però è stata senza dubbio la varietà delle vetture che si sono piazzate nelle prime posizioni: basta pensare che ai primi sei posti hanno tagliato il traguardo delle auto di cinque marchi diversi. Dopo le due Mercedes di Ferrara e Pigoli e la Chevrolet di Del Castello infatti sono giunte nell'ordine la BMW di Thomas Biagi, quarto anche in gara 1, l'Audi RS4 di Roberto Papini e la Chevrolet Lumina dell'ex F1 Johnny Herbert, protagonista di una grande rimonta dopo il ritiro della prima manche.

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Motorsport , Mercedes-Benz , piloti , superstars


Top