dalla Home

Mercato

pubblicato il 28 marzo 2010

Volvo a Geely per 1,8 miliardi di dollari

Ford perfeziona la cessione del suo ormai unico marchio europeo

 Volvo a Geely per 1,8 miliardi di dollari

Ford annuncia di aver raggiunto l'accordo per la vendita di Volvo alla Geely e che la transazione, soggetta naturalmente all'approvazione delle autorità antitrust oltre che del governo cinese, dovrebbe essere finalizzata entro il terzo quarto del 2010.

Come anticipato da più parti, la Zhejiang Geely Holding Group Company Limited - questo il suo nome completo - pagherà 1,8 miliardi di dollari (1,34 miliardi di euro) per acquisire tutti gli assett d'azienda, compresa la proprietà intellettuale sui preziosissimi brevetti che fanno di Volvo Car Corporation uno dei leader mondiali in tema di sicurezza. A questo proposito, il comunicato ufficiale parla di accordi per governare l'uso della proprietà intellettuale che consentiranno sia a Ford sia a Volvo di portare avanti i loro piani garantendo ogni abuso, ma consentendo la sublicenza di alcuni brevetti a terzi, inclusa la Geely.

L'intero importo sarà pagato con un assegno di 200 milioni di dollari (circa 150 milioni di euro) e il resto in contanti, anche se quest'ultima porzione potrebbe variare in ragione della situazione della cassa pensioni, dei debiti, del denaro in cassa e del capitale operativo. La vendita non significherà il distacco netto tra Ford e Volvo che continueranno a collaborare in varie aree per rendere la transizione meno indolore e meno difficoltosa possibile attraverso la fornitura di meccanica, impianti di stampaggio e componenti oltre che consulenza ingegneristica, informatica, di ingegnerizzazione e altri servizi con l'obiettivo di mettere alla fine Volvo completamente nelle mani del suo nuovo proprietario.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato


Top