dalla Home

Motorsport

pubblicato il 24 marzo 2010

F1: Volkswagen ci fa un pensierino?

La voce emerge alla vigilia del Gp d'Australia

F1: Volkswagen ci fa un pensierino?

La Formula 1 sembra attirare sempre di più i grandi costruttori tedeschi: dopo il ritorno in veste ufficiale della Mercedes, alla vigilia del Gp d'Australia si è iniziato a vociferare di un possibile approdo nel Circus da parte della Volkswagen. Ancora è poco chiaro sotto quale marchio ed in quale forma, ma stando a quello che sostengono i ben informati l'interesse sarebbe veramente concreto. In realtà è già da qualche settimana che le voci si inseguono, perchè si pensava che la casa tedesca potesse aiutare una delle nuove squadre in difficoltà, come ad esempio la HRT. In molti infatti sostenevano che non fosse casuale la catena di eventi che aveva visto Colin Kolles salire sul ponte di comando della squadra spagnola, dopo che aveva ottenuto dall'Audi due R10 da schierare alla 24 Ore di Le Mans.

Ora però la squadra più accreditata per creare un legame con la Volkswagen sembra essere la Williams. Ormai Frank Williams e Patrick Head cominciano ad essere piuttosto avanti con l'età e, viste anche le difficoltà incontrate negli ultimi anni nel raggiungere risultati importanti, non è escluso che possano pensare di cedere la squadra ad un costruttore importante. In un primo momento però la collaborazione potrebbe anche contemplare solamente la fornitura dei motori, dato che con lo stesso approccio a Wolfsburg si stanno togliendo grandi soddisfazioni in Formula 3. Inoltre la squadra di Grove vanta una grande tradizione di successi ottenuta con le partnership con grandi case: basta pensare ai mondiali vinti negli anni '80 e '90 con il supporto di Honda e Renault, ma anche alle tante vittorie raccolte con i propulsori BMW. Non bisogna dimenticare poi che ad oggi la FW32 dispone dei motori Cosworth, non esattamente i migliori del lotto.

Ovviamente anche in questo caso però siamo ancora nel campo delle congetture, quindi bisognerà attendere ancora prima di capire se effettivamente qualcosa sta bollendo in pentola o meno...

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Motorsport , formula 1


Top