dalla Home

Mercato

pubblicato il 23 marzo 2010

Christian Kremer nominato Presidente e AD di BMW Italia

Sostituisce Andrea Castronovo

Christian Kremer nominato Presidente e AD di BMW Italia

Sarà Christian Kremer, attuale presidente di BMW Russia, ad assumere la carica di Presidente ed Amministratore Delegato di BMW Italia S.p.A. che finora è stata ricoperta da Andrea Castronovo. Castronovo, che a partire dal primo maggio di quest'anno assumerà la carica di presidente di BMW Group Central Eastern Europe, ha guidato la filiale italiana dal giugno 2007 ad oggi portandola dapprima al conseguimento del record storico di vetture vendute in un solo anno con 101.659 unità (nel 2007) e, successivamente, in un momento congiunturale complesso sia dal punto di vista economico che di mercato, consentendole di consolidare la posizione nel segmento premium sia per il marchio BMW che MINI. Sotto la sua presidenza, la Divisione BMW Motorrad in Italia si è consolidata come primo mercato di esportazione al mondo ed è diventata la prima marca in assoluto nel nostro Paese, raggiungendo nel febbraio scorso una market share nel mercato motocicli del 16,2%, il più elevato risultato mai conseguito nella storia della filiale.

Un curriculum vitae di tutto rispetto che non sfigura accanto a quello di Christian Kremer, nato a Berlino il 6 marzo 1967, il quale dovrà raccoglierne l'eredità. Kremer, in BMW Group dal 1986, prima di assumere l'incarico in BMW Russia nel 2003, è stato Area Manager in una delle aree di distribuzione più importanti di BMW AG in Germania e successivamente a capo della distribuzione nella regione sud-ovest della Germania. Sotto la guida di Christian Kremer, dal 2003 al 2010, BMW Group Russia è diventata una della case automobilistiche di maggior successo in Russia. In questo arco temporale, infatti, l'azienda ha più che quadruplicato il fatturato e detiene ora la leadership nel segmento premium del mercato russo.

Autore:

Tag: Mercato , Bmw , lavoro


Top