dalla Home

Mercato

pubblicato il 15 marzo 2010

Qatar e Gruppo Volkswagen rafforzano il loro legame

Più collaborazione tra l'emirato, VW-Porsche e la Bassa Sassonia

Qatar e Gruppo Volkswagen rafforzano il loro legame

Il ruolo del Medio Oriente nel Gruppo Volkswagen si rafforza. Il Gruppo di Wolfsburg, la Porsche Automobil Holding SE, lo Stato del Qatar (il cui fondo sovrano è azionista del colosso europeo dell'auto) e la Bassa Sassonia hanno annunciato l'intensificazione della propria collaborazione nel campo della ricerca, sviluppo e formazione professionale.

L'accordo segue una visita in Qatar, durante la quale Sua Altezza Reale lo Sceicco Tamim bin Hamad bin Khalifa Al Thani ha ricevuto una delegazione del Management di Volkswagen AG e Porsche Automobil Holding SE (società che ricordiamo legate a doppio filo) e della Bassa Sassonia (azionista Volkswagen). Presenti, anche Ferdinand K. Piech, Wolfgang Porsche, Martin Winterkorn e il Primo Ministro Christian Wulff, accompagnati dall'Ambasciatore tedesco Dirk Baumgartner.

Durante l'incontro diplomatico-industriale sono state esplorate le possibilità di ulteriori cooperazioni per la messa a punto di nuovi materiali e motorizzazioni più efficienti. Tutte le parti si sono dette interessate a collaborare con la Qatar Foundation e la Qatar University, in collaborazione con la AutoUni di Wolfsburg. "Questo ci permetterà di condurre nuovi test di laboratorio che ci renderanno più competitivi nel settore delle energie alternative", ha spiegato Winterkorn. La visita della delegazione tedesca si è quindi conclusa con l'incontro del Primo Ministro del Qatar, lo Sceicco Hamad bin Jassim bin Jabor Al Thani.

Autore:

Tag: Mercato , Volkswagen , dall'estero


Top