dalla Home

Motorsport

pubblicato il 11 marzo 2010

F1: l'ala della McLaren passa i controlli della FIA

Intanto Ecclestone annuncia un Gp in India a partire dal 2011

F1: l'ala della McLaren passa i controlli della FIA

Alla fine l'ha spuntata la McLaren: l'ala posteriore della MP4-25 è stata considerata regolare in seguito ai controlli effettuati oggi dai tecnici della FIA, quindi la monoposto della squadra di Woking potrà regolarmente presentarsi al via del Gp del Bahrein.

Charlie Whiting ha spiegato che non c'è nulla che vada contro lo spirito del regolamento nel retrotreno della monoposto, cosa di cui invece sembravano piuttosto convinti in casa Red Bull. La squadra della bibita energetica infatti sosteneva che la presa d'aria presente sulla pinna del cofano motore servisse per fornire dei vantaggi in termini di velocità massima sui rettilinei, andando ad abbassare il carico aerodinamico, facendo in modo che il flusso d'aria incanalato in quell'area facesse breccia in una fessura presente sull'alettone posteriore. Tuttavia, i commissari della FIA non hanno avuto il minimo dubbio nel dichiarare la regolarità della soluzione adottata sulla MP4-25, facendo tirare un grande sospiro di sollievo agli uomini della McLaren, che quindi non dovranno improvvisare nulla per scendere in pista nella gara di apertura.

Inoltre oggi la Federazioni ha ufficializzato anche diverse delibere arrivate dal Consiglio Mondiale del Motorsport, una delle quali riguarda il ruolo attivo che svolgerà Michael Schumacher: il 7 volte campione del mondo sarà il rappresentante dei piloti all'interno della Commissione Circuiti.

Importanti novità anche per quanto riguarda il sistema processuale da utilizzare in casi come quello del "Singapore Gate": d'ora in avanti il Presidente della FIA avrà il ruolo di inquisitore, poi a prendere le decisioni ci penserà una commissione composta dai membri del Consiglio Mondiale, fatta eccezione ovviamente per quelli che eventualmente saranno coinvolti nella vicenda.

Infine, c'è stato anche l'importante annuncio di Bernie Ecclestone, che ha confermato che a partire dal 2011 il Circus sbarcherà in India. Ecco quindi cosa si nascondeva dietro alla pressione che Mister E ha messo all'ambiente per far approdare in Formula Karun Chandhok...

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Motorsport , formula 1 , piloti


Top