dalla Home

Motorsport

pubblicato il 11 marzo 2010

Equipaggio di specialisti per il ritorno di Walter Rohrl

Sarà affiancato da tre veterani della 24 Ore del Nurburgring

Equipaggio di specialisti per il ritorno di Walter Rohrl
Galleria fotografica - Equipaggio di specialisti per il ritorno di Walter RohrlGalleria fotografica - Equipaggio di specialisti per il ritorno di Walter Rohrl
  • Equipaggio di specialisti per il ritorno di Walter Rohrl - anteprima 1
  • Equipaggio di specialisti per il ritorno di Walter Rohrl - anteprima 2
  • Equipaggio di specialisti per il ritorno di Walter Rohrl - anteprima 3
  • Equipaggio di specialisti per il ritorno di Walter Rohrl - anteprima 4
  • Equipaggio di specialisti per il ritorno di Walter Rohrl - anteprima 5
  • Equipaggio di specialisti per il ritorno di Walter Rohrl - anteprima 6

Proseguono alla grande i preparativi per il ritorno in gara di Walter Rohrl: un paio di mesi fa infatti l'ex campione del mondo rally aveva annunciato la sua volontà di presentarsi al via della 24 Ore del Nurburgring di quest'anno al volante di una Porsche 911 GT3 RSR, ed oggi ha scoperto anche i nomi dei piloti che divideranno l'abitacolo con lui in questa nuova avventura. Accanto al 63enne prenderanno posto Roland Asch ed i giornalisti Horst von Saurma-Jeltsch e Chris Harris. Il primo non ha bisogno di gradi presentazioni, essendo stato uno dei protagonisti del DTM negli anni '90. Inoltre vanta anche una grande esperienza con le Porsche, avendo corso per diversi anni nei monomarca, ma avendo anche partecipato alla 24 di Dubai di quest'anno con una 911 GT3 Cup.

Come detto, gli altri due invece sono dei giornalisti, che però possono essere considerati dei veterani della maratona sul mitico Nordschleife. Nel passato di von Saurma-Jeltsch infatti ci sono ben 24 partecipazioni alla 24 Ore, una delle quali in equipaggio con il pilota Porsche ufficiale Timo Bernhard. Stesso discorso per Harris, che pur vantando meno presenze (quattro), ormai conosce bene i 25.378 metri dei boschi dell'Eifel. Inoltre anche lui può contare su una buona conoscenza del mezzo, visti i suoi trascorsi nella Porsche Carrera Cup Great Britain.

In preparazione alla classica del 15 e 16 maggio, l'equipaggio prenderà parte anche a due gare del VLN, il campionato turismo endurance tedesco, per prendere la giusta confidenza con i 450 cavalli della loro 911 GT3 RS. "Sono convinto che non ci metteremo troppo a familiarizzare con la pista e con la vettura", ha detto un fiducioso Rohrl. "Dovremo soprattutto fare pratica con i pit stop e con i cambi al volante, del resto sono 17 anni che non ne faccio uno a ritmo di gara".

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Motorsport , Porsche , piloti , nurburgring


Top