dalla Home

Mercato

pubblicato il 9 marzo 2010

Daimler AG è uscita dal capitale di Tata Motors

Dopo 50 anni ha venduto il suo 5,34% per 300 mln di euro

Daimler AG è uscita dal capitale di Tata Motors

L'affare è concluso. Daimler AG ha ceduto a diversi investitori la sua quota in Tata Motors, pari al 5,34%, risquotendo una cifra pari a circa 300 milioni di euro. "La transazione avrà effetti positivi sul EBIT di Daimler AG", si legge in una nota del Gruppo tedesco che stima un influsso positivo pari a 265 milioni di euro e un incoraggiamento che si verificherà durante i primi quattro mesi del 2010.

Daimler si trova oggi in una posizione "eccellente per capitalizzare la crescita del mercato automobilistico in India", prosegue l'azienda, che ci tiene a sottolineare come questa operazione, avvenuta dopo 50 anni di partecipazione, è stata condotta con la "piena collaborazione di Tata Motors". "Una partecipazione di Daimelr AG in Tata Motors non era più necessaria", spiega Stoccarda, che sottolinea: "I nostri rapporti non saranno in alcun modo intaccati da questa vendita".

Autore:

Tag: Mercato , Tata , india


Top