dalla Home

Curiosità

pubblicato il 8 marzo 2010

Suzuki Kizashi: lancio in Svizzera

Sbarca in Europa, ma solo in Svizzera, la nuova ammiraglia di Hamamatsu 4WD

Suzuki Kizashi: lancio in Svizzera
Galleria fotografica - Suzuki KizashiGalleria fotografica - Suzuki Kizashi
  • Suzuki Kizashi - anteprima 1
  • Suzuki Kizashi - anteprima 2
  • Suzuki Kizashi - anteprima 3
  • Suzuki Kizashi - anteprima 4
  • Suzuki Kizashi - anteprima 5
  • Suzuki Kizashi - anteprima 6

Oltreoceano è già arrivata, in Europa la nuova berlina tre volumi della Casa di Hamamatsu, la Suzuki Kizashi, sarà per il momento esclusivo appannaggio della Svizzera dove ha fatto il suo debutto al Salone di Ginevra. La confederazione elvetica dovrebbe infatti essere più ricettiva di altri paesi a questo tipo di architettura e anche all'unica motorizzazione con la quale la Kizashi verrà proposta.

L'ammiraglia del segmento D di Suzuki è equipaggiata con un motore 2.4 litri a benzina da 178 CV e 230 Nm, che è abbinato esclusivamente ad una trasmissione a variazione continua CVT con modalità manuale a 6 rapporti e ad un sistema di trazione integrale che permette prestazioni brillanti per la tipologia di vettura: 8,8 secondi nell'accelerazione 0-100 km/h e una velocità massima di 205 km/h.

La dotazione della Suzuki Kizashi è molto ricca e comprende in un allestimento unico fari bi-xenon, sedile guidatore con regolazione elettrica, interni in pelle, climatizzatore automatico bizona, tettuccio elettrico apribile, sensori di parcheggio e sette airbag e impianto audio con comandi al volante. Il tutto proposto a 39.990 franchi, poco più di 27.300 euro al cambio attuale. Per il momento non è prevista la commercializzazione in altri paesi dell'area europea, almeno fino a quando non sarà realizzata una motorizzazione più appetibile. Il che potrebbe avvenire in partnership con Fiat o insieme ai consociati di Volkswagen.

Autore:

Tag: Curiosità , Suzuki , auto giapponesi , ginevra


Top