dalla Home

Motorsport

pubblicato il 6 marzo 2010

WRC: Raikkonen è già fuori anche in Messico

Il finlandese ha capottato rovinosamente nella settima speciale

WRC: Raikkonen è già  fuori anche in Messico

Se il Rally di Svezia era stato avaro di soddisfazioni per Kimi Raikkonen, quello del Messico forse è andato addirittura peggio. Usiamo il passato perchè purtroppo la sua gara sudamericana è finita nel corso della prima giornata, a causa di un incidente in cui è incappato durante la settima prova speciale.

Chi lo ha visto parla di un capottamento in cui la sua Citroen C4 WRC si sarebbe ribaltata per ben sei volte: fortunatamente non ci sono state conseguenze né per Kimi, che ha solo avuto un riacutizzarsi dei dolori alla schiena che gli hanno impedito di prendere parte ai test della scorsa settimana, né per il suo navigatore. Per la loro Citroen però c'è stato poco da fare, in quanto i danni sono parsi subito irreparabili, quindi il ritiro è stato inevitabile.

La prima giornata comunque era già stata travagliata fin dalle prime fasi per Raikkonen, che nella prima speciale aveva piegato un braccetto dello sterzo andando ad urtare una roccia, prima di perdere oltre 20 minuti nella seconda per un problema elettrico. In compenso nell'unica speciale su asfalto ha dimostrato di poter dire la sua, chiudendo con appena 0"9 di distacco dal primo.

Per quanto riguarda la classifica della gara, dopo la prima tappa si può tranquillamente parlare di dominio Citroen, visto che nelle prime quattro posizioni ci sono solo vetture della casa francese ed a sorpresa sono quelle di Petter Solberg e Sebastien Ogier a guidare, tenendosi dietro le due ufficiali di Sebastien Loeb e Dani Sordo in terza e quarta posizione. Solo sesto, peraltro staccato di oltre un minuto e mezzo, il leader del mondiale Mikko Hirvonen.

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Motorsport , Citroen , rally , piloti


Top