dalla Home

Mercato

pubblicato il 5 marzo 2010

Termini Imerese: già 16 le offerte

Entro marzo verrà indetto il bando di gara internazionale per acquistarlo

Termini Imerese: già 16 le offerte

Nessuna "short list" con i nomi dei potenziali acquirenti, ma l'annuncio che a voler comprare lo stabilimento Fiat a Termini Imerese ci sono già 16 aziende, tra cui 7 operanti nel mondo dell'automotive. Così si è concluso il tavolo tecnico tra governo, sindacati ed azienda, riunitosi oggi a Roma presso la sede del ministero dello Sviluppo economico, che indirà entro la fine di marzo un bando di gara internazionale per aggiudicarsi la fabbrica siciliana, la quale cesserà di produrre auto Fiat entro il 2011.

La redazione della "short list", ossia la selezione delle offerte più "affidabili" che era stata annunciata per oggi, è invece slittata a data da definirsi, mentre è stato confermato l'impegno pubblico in difesa del polo siciliano: la Regione Sicilia stanzierà 350 milioni di euro ed altri 100 milioni di euro arriveranno dal ministero dello Sviluppo economico. Molte le indiscrezioni che cominciano a trapelare. Secondo fonti presenti all'incontro, i sindacati avrebbero sollevato qualche perplessità sul fatto che l'ipotetico allargamento delle offerte ottenuto con il bando internazionale arriverebbe comunque prima della presentazione del piano industriale che la Fiat ha annunciato per il 21 aprile. Un piano di cui, secondo i sindacati, si dovvrà tener conto.

Autore:

Tag: Mercato , Fiat , produzione


Top